Eremo di Camaldoli (1104 m) 20 dicembre 2009

Nel cuore del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi e Campigna si trova il paese di Camaldoli (816 m). Sopra al paese l’Eremo a 1104 m, immerso in una delle foreste più belle d’Italia, di faggi e abeti. Da sempre è una località turistica del Casentino specialmente estiva, per il clima fresco e l’aria buona.

Punto più alto della zona è il monte Poggio allo Spillo con 1451 m. La strada che gli passa sotto, da vicino, e arriva a 1254 m in inverno viene chiusa e non ci si può passare. Il punto più alto raggiungibile con la macchina è 1200 m, dalla strada che dall’Eremo porta al paese di Pratovecchio.
Con la neve, anche quando non è molto alta, il paesaggio diventa incantato.

Quel giorno del 20 dicembre 2009 il rilevamento ufficiale della neve del Corpo Forestale dello Stato dava 33 cm di neve (che io confermo, anche qualcosa di più) e anche se non è tanta, gli alberi intorno rendono il paesaggio unico.
Da marcare il fatto che quel giorno del 20 dicembre 2009 fu una giornata molto fredda all’Eremo: la stazione meteo infatti segnò un a temperatura minima di -10.2°c e una massima di ben -7.3°c!

Ecco le mie foto. Osservate l’altezza di alcuni abeti, la galaverna di neve, i candelotti di ghiaccio e il paesaggio.

087

088

081

082

083

089

090

093

094

095

092

091

085

084

097

098

099

101

102

103

105

106

108

110

111

080

079

077

075

112

114

Le montagne dell’Eremo di Camaldoli viste dallo stadio del paese di Bibbiena.

071

069

Simone Paolucci

3 Comments

Post A Comment