Flash dal sat mercoledì: migliora in giornata

Davvero intensa la perturbazione su alcune zone esposte, sorretta da intense correnti meridionali. Accumuli notevoli sul levante ligure e alta Toscana, addirittura 300 mm e anche 520 mm a Brugnato! Purtroppo i danni sono ingenti e ci sono anche dei morti. La pioggia non ha risparmiato nessuna zona della regione anche se i quantitativi variano, anche in maniera notevole, da zona a zona. Visto le correnti portanti, la zona che ha ricevuto maggiori precipitazioni è stata l’alta Toscana. Dando un veloce sguardo al sat, notiamo che il sistema frontale sta passando e si sta portando più ad oriente. Già libere le zone occidentali come il Piemonte e i settori occidentali Tirrenici.

Un’altra perturbazione è già a ridosso della penisola Iberica, ma questa troverà nella sua strada l’opposizione dell’alta pressione e si affosserà nel basso Mediterraneo, interessando caso mai le Isole Maggiori e il sud. Per il resto dello stivale il tempo andrà ulteriormente migliorando e anche il fine settimana potrebbe scorrere tranquillo (perlomeno in Toscana). Unico fastidio potrebbe essere la nebbia su alcune zone di pianura nelle ore notturne e di primo mattino. La serenità del cielo, la calma di vento e l’inversione termica potrebbe favorire questo normale fenomeno autunnale. Le temperature saranno in calo moderato la notte e tutto sommato miti di giorno.

Alessandro Nardi

No Comments

Post A Comment