Siccità e inverno piatto.

IMG_0908

La foto sopra ritrae la diga del Montedoglio negli anni della rottura del muro. Niente a che vedere con l’articolo ma mi piaceva l’idea. Freddo e senza una goccia d’acqua.

Come sentiamo da molti media “improponibili”, forse se ne salva un paio, si parla molto spesso di quando arriverà la neve. Si sparano degli sfondoni assurdi sui giorni dell’arrivo della neve.
Lasciate perdere, si tira spesso a indovinare per poi dire “visto avevamo ragione”. Noi diciamo invece “grazie al cavolo”, prima o poi ci prendono si. L’inverno dovrà pure arrivare no?
Molti di voi ci chiedono privatamente quando nevicherà. Bene la neve piace moltissimo anche a noi, ma non possiamo assolutamente dirvi quando, e se arriverà.
Siamo di fronte a un’emergenza grave da impallidire i valori di PM10. Tale soglia di concentrazione degli inquinanti è gravissima. A Milano siamo sopra tale soglia da oltre 23 giorni!
Noi siamo ben lontani da queste soglie ma non ci dimentichiamo che il ricambio d’aria è fondamentale per tutte le città. Insomma, con questa alta pressione che padroneggia è come tenere sempre le finestre chiuse di casa.

L’allarme è sopratutto per il lungo periodo di siccità che stiamo vivendo. Abbiamo passato i due mesi più importanti per l’approvvigionamento idrico. La situazione nel Nord Ovest del paese è allarmante.
Di certo che ci potremo rifare nei mesi successivi, sperando di passare un Gennaio e Febbraio con abbondanti piogge e nevicate. Lo speriamo vivamente, anche se non sono proprio i mesi dove ci sono grossi quantitativi di mm di piogge. Speriamo nelle riserve di neve.
Proviamo però a concentrarci su questi giorni che stiamo vivendo. Il freddo per molti non sembra mancare. Per esempio a me fa’ più freddo con questa situazione meteo che quando è freddo sul serio. Umidità, aria stagnante la sera e la nostra zona che gode di forte umidità fa si che il freddo ti entri a dosso. Se però di giorno ci proviamo a muovere un poco, suderemo. Provate a pensare al sud italia. In alcuni posti dove non hanno foschia e nebbia; ancora si superano i 15 gradi con un bel sole tiepido.

Noi dell redazione ci auguriamo vivamente in un cambio del tempo prima possibile. Vi terremo aggiornati appena ci saranno delle novità. Alessandro Nardi come sempre vi illuminerà con le sue previsioni, che a detta di molti sono tra le più serie.
Un saluto!
Vi lascio con una splendida immagine satellitare del dicembre 2009. Come ben vedete la differenza rispetto a oggi è enorme. La neve in quel mese fece il suo lavoro.

12366429_969414039797362_1822256722559932777_n

Lorenzo Sestini

No Comments

Post A Comment