Neve del 25 aprile sul Monte Falco

Ecco gli scatti di oggi nella zona del Monte Falco (1658 m), la montagna più alta della nostra provincia di Arezzo e dell’Appennino tosco-romagnolo.
Rovesci di neve che durante la giornata si sono spinti fino a zone collinari, con rovesci di neve tonda anche sotto i 500 m di quota, ma la vera nevicata in montagna si è avuta da ieri sera a questa mattina, neve al suolo che iniziava da circa 800 m di quota.

Sul Monte Falco la stazione meteo Davis al Rifugio La Capanna (1488 m) ha avuto minima -3.1°c e massima +0.3°c, mentre la Davis al Rifugio CAI Città di Forlì sui Prati della Burraia (1440 m) ha avuto minima -2.8°c e massima +1.8°c.

Neve di 19 cm al rilevamento ufficiale del Servizio Meteomont, posto ai 1479 m di Fangacci, come potete vedere dalla zoomata che ho fatto all’asticella, di cui c’è la foto del reportage.
Più in quota, oltre i 1600 m, neve mediamente di 20 – 25 cm, con altezza neve variabile dovuta dall’effetto del vento. Molta più neve nel tratto di sentiero della Pista del Lupo, dato che questa zona è riparata dal sole e sotto la neve fresca c’era anche la neve vecchia residua dell’inverno, altezza oltre i 50 cm.

Una nevicata sicuramente da ricordare, ma non certo eccezionale: quassù sono numerosi gli anni in cui si è avuto una nevicata anche nel mese di maggio, a volte delle spolverate le ha fatte pure in giugno.

Adesso spazio alle foto, con poche descrizioni dato che la zona l’abbiamo descritta più volte.

Monte Falco Campigna 1

Neve di 19 cm al rilevamento ufficiale ai Fangacci a quota 1479 m, una zoomata all’asticella.

Monte Falco Campigna 2

Rifugio La Capanna (1488 m). La primavera era già iniziata anche qui, quest’anno molto in anticipo, come si può vedere da alcune foglie verdi.

Monte Falco Campigna 3

Monte Falco Campigna 4

Galaverna e calabrosa.

Monte Falco Campigna 5

Vetta del Monte Falco (1658 m).

Monte Falco Campigna 6

Monte Falco Campigna 7

Monte Falco Campigna 8

Monte Falco Campigna 9

Il traliccio all’arrivo dello skilift (1630 m), nel cerchio la webcam.

Monte Falco Campigna 10

Webcam che io ho ripulito dalla neve che si era accumulata sull’obiettivo. Ed eccomi nello scatto. Questa immagine è diciamo del “primo passaggio” sotto alla webcam, ho fatto il giro sulla vetta del Monte Falco poi e sono tornato qui per scendere dalla pista “rossa”.

Monte Falco Campigna 20

Discesa lungo la pista “rossa”. Qui le ancore dello skilift.

Monte Falco Campigna 11

Monte Falco Campigna 12

Monte Falco Campigna 13

Monte Falco Campigna 14

Ritorno al Rifugio La Capanna (1488 m), partenza skilift.

Monte Falco Campigna 15

Pranzo al vicino Rifugio CAI Città di Forlì sui Prati della Burraia (1437 m). Ricordo che questo rifugio è aperto tutto l’anno, giornate festive come oggi comprese, ed offre ristoro e pernottamento! Ottimo punto di appoggio per tutti gli escursionisti che passano in questa zona. Per maggiori curiosità sul rifugio cliccate qui.

Burraia 1

Gli scatti della webcam presente al rifugio.

Burraia 2

Burraia 3

Infine, alcuni scatti delle nostre tre webcam.

Rifugio La Capanna (1488 m), partenza skilift.

Monte Falco Campigna 18

Monte Falco Campigna 19

Fangacci, Campo – Scuola (quota esatta 1484 m).

Monte Falco Campigna 16

Monte Falco Campigna 17

Crinale del Monte Falco (1630 m), arrivo skilift.

Monte Falco Campigna 21

Monte Falco Campigna 22

Simone Paolucci

No Comments

Post A Comment