FacebookTwitterGoogle+Share

sesfgghh

 

La fase quasi estiva che ha caratterizzato queste ultime giornate, grazie all’azione di un promontorio di matrice sub-tropicale, è ormai all’epilogo. La perturbazione che si sta approssimando alla penisola è ben visibile da satellite ad ovest della nostra nazione. Nella giornata di oggi il richiamo meridionale delle correnti causerà il passaggio di velature o nubi stratificati dal pomeriggio che comunque non causeranno precipitazioni. Venerdì pomeriggio passerà il fronte perturbato che sarà più attivo sulle regioni settentrionali ma che comunque sarà in grado di instabilizzare il tempo anche sulla nostra regione specie nelle zone centro-settentrionali, provocando dei rovesci e anche qualche temporale. Qualche strascico di instabilità anche nella giornata di sabato, con calo termico e ventilazione anche vivace occidentale, poi domenica stabilizzazione del tempo su tutta la regione.

Alessandro Nardi

FacebookTwitterGoogle+Share