FacebookTwitterGoogle+Share

 

La vendemmia, le castagne, l’orto per l’inverno.  

Ottobre è l’ultimo mese dell’anno agricolo, l’ottavo mese del calendario romano. E’ il periodo in cui si conclude il ciclo estivo, si raccolgono gli ultimi frutti, le olive, le castagne, si conclude la vendemmia e si semina il grano.

E’ anche il periodo in cui si prepara l’orto e il giardino per l’inverno e la primavera, si seminano e si mettono a dimora vari ortaggi. Ottobre e Novembre è inoltre il periodo migliore per piantare alberi e arbusti che metteranno radici e saranno pronti per ripartire a primavera.

 

Iniziamo i nostri lavori dal prato: dopo averlo tagliato provvediamo a spargere un buon concime a lenta cessione, che ristabilisca la sua fertilità dopo i continui innaffiamenti estivi e la siccità di questa torrida estate. Se il prato è danneggiato si può distribuire insieme al concime un po’ di seme che renderà di nuovo folta e verde la nostra erba.

Ai margini del prato e sotto gli alberi si piantano i bulbi che sbocceranno a primavera: tulipani, giacinti, narcisi e crochi che si apriranno al primo sole. Le rose che si sono riprese dal caldo eccessivo e dalla siccità sono in piena fioritura: non potatele, godetevele e lasciatele stare fino a Gennaio- Febbraio quando sarà ora di potarle.

 

Tagliare le siepi e, se si fa la composta, usare il materiale di risulta; dopo averlo triturato aggiungere tutto alla composta insieme all’erba tagliata e alle foglie.

Orto: dopo aver ripulito il terreno dalle erbacce e dai residui delle coltivazioni estive, vangare la terra senza andare troppo in profondità, zappare, concimare e rastrellare le praci, prima di seminare.

Si possono seminare ancora ravanelli, spinaci, radicchi e insalate invernali, rape rosse, bietola, carote, rucola e cime di rapa.

Lasciare spazio per le semine successive dei piselli, delle fave e dell’aglio che metteremo a Novembre-Dicembre.

Mettere a dimora anche carciofi, porri, aglione, scalogno, bietola, cavolfiore, cavolo broccolo, cavolo nero e cipolle.

Novembre-Dicembre è il periodo migliore per piantare alberi da frutto e di alto fusto, rose e cespugli di ogni tipo, durante la stagione fredda rinforzeranno le radici e saranno pronte a vegetare in primavera.

Alla caduta delle foglie, effettuare i trattamenti invernali alle piante da frutto usando prodotti specifici per le malattie fungine e i parassiti che altrimenti attaccheranno le piante alla ripresa vegetativa.

Buon lavoro a tutti e godiamoci questa eccezionale ottobrata.

Gianfranco Landini

 

FacebookTwitterGoogle+Share