Altra fase instabile da domenica sera.

Altra fase instabile da domenica sera.

 

Dopo aver avuto una fase abbastanza prolungata con instabilità pomeridiana nelle zone interne (molto meno sulle coste) ma con temperature che comunque si sono attestate su valori medi del periodo malgrado la fase incerta del tempo, da domenica si avvicinerà alla nostra penisola una saccatura atlantica accompagnata da aria fresca nord atlantica (tecnicamente aria polare marittima). La saccatura non entrerà franca nel Mediterraneo centro occidentale ma lascerà in eredità un insidioso cut off depressionario (upper level low) colmo di aria più fresca atlantica. Già lunedì andrà a posizionarsi sulla nostra penisola provocando un’altra fase di tempo spiccatamente instabile ma stavolta con temperature decisamente più fresche rispetto a quelle che ci hanno accompagnato in questi ultimi giorni tanto che nei settori Alpini potrebbero verificarsi delle nevicate anche a quote relativamente basse per il periodo.Tutta la prima parte della prossima settimana sembra segnata dalla presenza di questa area di bassa pressione, prospettive più stabili sembrano presentarsi nelle seconda parte della prossima settimana ma questa prendetela soltanto come una possibile linea di tendenza. Ovviamente i dettagli previsionali sulle singole zone andranno visti di volta in volta.

Alessandro Nardi

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.