Quello che ci aspetterà fino a sabato.

Quello che ci aspetterà fino a sabato.

Appurato che per mercoledì mattina non dovrebbero presentarsi “sorprese bianche” sulle pianure della nostra provincia, poiché il minimo depressionario in formazione sull’alto Tirreno se ne starà piuttosto al largo dalle nostre coste ed, oltre a questo, in spostamento molto veloce verso sud (invece che traslare verso l’entroterra), possiamo dire che nei prossimi giorni il tempo si presenterà più stabile e con temperature in progressivo aumento, più evidente dalla giornata di venerdì. Questo per effetto dello spostamento di un campo di alta pressione verso la nostra penisola. Fino a sabato quindi non dovrebbero esserci sorprese. Da rimarcare, nelle prossime mattine, la possibilità di forti gelate sulle zone di pianura, grazie alla probabilità serenità notturna del cielo. Nel lungo termine è completamente inutile addentrarsi, basta dare uno sguardo al modello matematico ENS che abbiamo evidenziato per notare che è tutto possibile. Se possiamo sbilanciarci un po’ possiamo dire che si intravede la tendenza da parte dell’anticiclone delle Azzorre a portare i suoi massimi verso le Isole Britanniche.

Alessandro Nardi

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.