Alta pressione all’orizzonte.

Buongiorno a tutti.
Anche stamani risveglio “al fresco” nelle zone interne, specie nelle conche appenniniche (5 soli gradi nella fredda Ortignano, in Casentino) con diversi valori sotto i 10°. Temperature ben gradevoli di giorno, tutti abbondantemente sotto i 30° e nella maggior parte dei casi intorno ai 25 gradi.
Una nuova depressione si sta facendo strada dalle Isole Britanniche e nelle prossime ore andrà a posizionarsi sul Mediterraneo occidentale, successivamente si isolerà fra Baleari e Nord Africa. Posizione troppo occidentale per poter interessare in modo netto la nostra regione che dovrebbe vedere, nelle prossime ore, al massimo qualche velatura o qualche innocuo addensamento nuvoloso, con ventilazione dapprima sciroccale e poi da grecale fra stasera e la giornata di mercoledì.
Da giovedì fino (almeno) tutto il fine settimana, come già accennato nei precedenti editoriali, l’anticiclone delle Azzorre (al suolo) si estenderà da ovest verso est fino a comprendere buona parte della nostra penisola, con discreto supporto in quota di un promontorio sub tropicale.
Scontato o quasi un tipo di tempo stabile e soleggiato per tutto il periodo, con temperature minime fresche (specie all’interno) e massime in aumento, con valori simil-estivi che potrebbero anche portarsi intorno ai 30°.
La classica “estate settembrina” che non è certo una novità, specialmente in questo ultimo decennio che farà molto comodo a chi si recherà in vacanza in questo periodo ma anche a chi dovrà vendemmiare.
Alessandro Nardi
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.