Altre depressioni in arrivo.

Lasciando per un attimo le previsioni del breve termine che abbiamo analizzato a più riprese, diamo uno sguardo alle prospettive a medio termine (fine settimana). Da quello che possiamo vedere dagli aggiornamenti dei modelli matematici si profila la discesa di un altra saccatura dal nord atlantico accompagnata anch’essa da aria fredda (ma NON gelida – teniamo a specificare) con passaggio netto dalla Valle del Rodano e successiva formazione di una depressione al suolo nei pressi dell’Alto Tirreno (posizione che identificheremo meglio in seguito). Da attendersi quindi una domenica (e lunedì) perturbata e con altre occasioni per preziose precipitazioni che potrebbero essere nevose anche a quote interessanti. Dopo una lunga fase terminata giorni fa con correnti che impattavano sull’arco Alpino e con l’alta pressione attaccata alla penisola, si profila un periodo contrassegnato da correnti nord atlantiche ma con traiettoria più occidentale.
Alessandro Nardi

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.