Considerazioni sull’importante peggioramento di mercoledì

Piccole considerazioni sul possibile intenso maltempo che potrebbe essere realtà a partire da mercoledì. I modelli matematici, praticamente tutti, vedono l’arrivo di in intenso sistema depressionario che andrà presumibilmente (ma affatto certo) a posizionarsi fra Corsica e Sardegna, subendo anche un certo approfondimento. Il minimo di pressione al suolo che si potrebbe raggiungere potrebbe essere eclatante (ieri era visto a 975 hpa stamani sui 985 hpa) e non certo usuale per le nostre zone, con geopotenziali alquanto bassi (la 850 hpa a circa 1100 / 1200 metri).
Chiariamo subito che non arriverà il GELO. Si tratta di un sistema depressionario che arriva dalla Groenlandia, che ovviamente parte ben freddo ma che dovrà attraversare un vasto tratto di Oceano, quindi la massa di aria si stempererà nella sua parte più bassa ma in questo modo sarà anche alquanto instabile e umida. Quindi al momento sarà ben difficile capire se potrà nevicare nelle pianure Toscane, questo dipenderà da altri 100 fattori.
Chi vi parla di ondata di gelo o non conosce le masse di aria che interessano in inverno la nostra penisola o è in malafede. Può essere che arrivi successivamente ma non sarà questa l’occasione.
Stabilito questo sarà fondamentale la posizione del minimo di pressione, che al momento non è dato sapere con certezza. E’ evidente che uno shift marcato ad ovest esporrà la nostra regione alla risalita di correnti più miti Mediterranee con inevitabile rialzo della quota neve….neve che comunque dovrebbe essere abbondante sui rilievi.
Come sempre o quasi sempre accade per la nostra regione, le nevicate in pianura necessitano di molti incastri, cosa che ne rendono molto difficoltosa la previsione. Ragione per cui, fino a lunedì o martedì nessuno potrà dare una quota neve sicura per le nostre zone.
Quello che sembra probabile è che per un periodo anche piuttosto prolungato la nostra penisola sarà esposta a condizioni di tempo marcatamente invernali con temperature al di sotto delle medie e con nevicate possibili anche alle basse quote. Seguiranno altri aggiornamenti, seguiteci.
Quello che sembra probabile è che per un periodo anche piuttosto prolungato la nostra penisola sarà esposta a condizioni di tempo marcatamente invernali con temperature al di sotto delle medie e con nevicate possibili anche alle basse quote. Seguiranno altri aggiornamenti, seguiteci.

Alessandro Nardi

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.