Fase più tranquilla del tempo.

Buongiorno a tutti.
Giornate molto più tranquille quelle che ci aspetteranno nei prossimi giorni e quindi nulla a che vedere con quello che è successo nel recente fine settimana. La nostra penisola è interessata da un campo di alta pressione stavolta non con asse prettamente meridiano e quindi senza nessuna avvezione di aria dall’entroterra africano. Come potete vedere dalla grafica centrata sulle giornata di domani possiamo notare l’anticiclone delle Azzorre a sinistra con la sua roccaforte in pieno Oceano che tenta di allungare la sua “ala” orientale verso la nostra penisola (manovra che non dovrebbe andare a buon fine), il promontorio sub tropicale in quota che interessa la nostra nazione (stavolta senza particolari affondi depressionari sull’atlantico portoghese e quindi nessuna particolare risalita di aria molto calda sulle zone – forse prese le isole Maggiori nella giornata di venerdì) e il flusso atlantico che scorre a latitudini più settentrionali come è la prassi in questo periodo.
Ci attendiamo quindi tre giornate sostanzialmente stabili e soleggiate, con qualche nube bassa al mattino specie nelle pianure centrali e settentrionali della regione, in dissolvimento con il passare delle ore e qualche addensamento di tipo convettivo sui rilievi e nelle zone più interne.
Temperature massime in crescita, superiori ai 30. gradi ma senza gli eccessi di caldo che hanno contraddistinto le giornate della scorsa settimana.
Venerdì il flusso atlantico grazie ad una semi-onda tenderà ad abbassarsi un po’ di latitudine. Forse avremo della instabilità sulle zone Alpine e a nord del Po con incremento della nuvolosità convettiva pomeridiana sulla nostra regione. Vedremo se ci sarà la possibilità che avvenga qualche rovescio.
Alessandro Nardi.
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.