Sabato sera il “clou” dell’avvezione fredda.

Siamo a sabato sera, probabilmente nel clou dell’avvezione di aria fredda di matrice artico continentale proveniente dall’est Europa e che avrà maggiori effetti in termini di precipitazioni al sud Italia e parte delle regioni adriatiche (dall’Abruzzo verso Sud). Il freddo e il vento si farà però sentire anche in Toscana seppur in un contesto secco e senza precipitazioni. Alleghiamo due grafiche, una riguardo il vento da grecale che spirerà anche in modo molto sostenuto specie sabato e l’altra è il quadro termico che stavolta non è riferito alla quota isobarica di 850 hpa (circa 1500 m), ma ben più in basso ovvero alla quota isobarica di 925 hpa (circa 800 m slm). Come potete ben notare avremo temperature ben negative sulle nostre zone segno che si tratta di una avvezione BREVE ma di tutto RISPETTO. Valori termici che avrebbero certamente permesso le nevicate in pianura senza se e senza ma ci fossero state ovviamente le condizioni giuste in termini di pressione, umidità ecc ecc . Già da domenica sera questi valori saranno di nuovo al rialzo anche in modo netto. Inizio settimana anticiclonico con temperature pomeridiane praticamente primaverili specie da martedì. Non si vedono possibilità di precipitazioni nel medio termine.

Alessandro Nardi

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.