Speranze di tempo stabile nel fine settimana.

Buongiorno a tutti.
Piccolo passo indietro riguardo la giornata di ieri che ha visto alcune zone della regione alle prese con intensi rovesci e temporali, come alcuni tratti del Senese e del Grossetano. Di rilievo il cumulato di Monastero di Ombrone, alle porte di Castelnuovo Berardenga, comune fra il senese e l’aretino, con ben 74 mm concentrati in poche ore (dato rete CFR). Piogge più deboli o del tutto assenti sulla fascia settentrionale della regione.
Instabilità che proseguirà anche nei prossimi due giorni, anzi, sarà ulteriormente rinvigorita dall’arrivo di aria più fresca veicolata da una saccatura atlantica in discesa dal nord Atlantico. Ci aspetteranno due giornate capricciose, con rovesci e temporali sparsi. Ciò non significa che pioverà per 48 ore filate ma che ci saranno anche pause asciutte e i cumulati, come sempre avviene in queste occasioni, saranno disomogenei. Quindi inutile prendersela con il previsore di turno se nella vostra piccola realtà geografica nulla ha fatto e magari la vostra APP del cellulare ha previsto, per il vostro quartiere, temporali a ripetizione.
Una speranza per chi aspetta un tipo di tempo più tranquillo con temperature magari più consone ad un “quasi” inizio estate. Da venerdì un promontorio di alta pressione inizierà ad interessare parte della nostra penisola, molto probabilmente tutto il settentrione e anche la nostra regione. L’asse di promontorio dovrebbe risultare abbastanza occidentale (quindi non interessare direttamente l’Italia) ed infatti le regioni meridionali e del basso Adriatico dovrebbero fare i conti con una circolazione depressionaria che andrà a posizionarsi fra Balcani e settori Ionici. Nei prossimi aggiornamenti vedremo se potremo confermare questa tendenza.
Alessandro Nardi
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.