Transito di modesti fronti atlantici.

Buongiorno a tutti!
L’immagine che mettiamo stamani è riferita alla metà della prossima settimana, ovvero ci siamo portati molto avanti rispetto a quello a cui siamo abituati, visto che le previsioni oltre i 3-5 gg molto spesso sono aleatorie anche nelle linee generali (figuriamoci per quelle delle microaree).
Come possiamo intuire abbiamo un anticiclone delle Azzorre ben posizionato in Atlantico (non è una novità questa) ma piuttosto elevato in latitudine, a ridosso della penisola Iberica.
Con questa posizione ben difficilmente le piovose perturbazioni Atlantiche riescono ad affondare nel Mediterraneo Occidentale trovandosi appunto la strada sbarrata dall’alta pressione. Il flusso atlantico è costretto a stare alto di latitudine transitando principalmente sull’Europa Centrale. Di tanto in tanto una depressione si stacca da questo flusso portandosi verso sud est ed interessando in modo molto veloce la nostra penisola (una sorta di circolazione secondaria) spesso lasciando sottovento il versante sud Alpino. Questo per dire che per la piovose perturbazioni Atlantiche con flusso prefrontale meridionale ancora non è aria.
Per quanto riguarda il tempo di questi giorni è presto detto:
oggi (sabato) transita un debole fronte Atlantico da nord ovest verso sud est con pochi fenomeni al seguito. Migliora già dalla tarda mattinata con cielo da parzialmente nuvoloso a poco nuvoloso.
Domenica con cielo sereno o poco nuvoloso al mattino (salvo strati nebbiosi o banchi di nebbia), addensamenti convettivi al pomeriggio e arrivo di velature, peggiora in serata per l’arrivo di un altro modesto e veloce fronte atlantico da sud ovest che si trasferirà rapidamente verso il centro sud dove potrebbe avere maggiori effetti (lunedì) Tempo stabile per ulteriori altre 48 ore, fino a mercoledì. Per giovedì una ulteriore perturbazione atlantica lambirà il nostro settentrione senza affondare verso sud, ma di questo ne parleremo più avanti visto che ci siamo ben spinti nella “zona fantameteo”
Temperature che dovrebbero attestarsi su valori più o meno in linea con il periodo senza grosse oscillazioni.
Lo Staff
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.