27/11/2019

SITUAZIONE:

Nuovo peggioramento del tempo per transito di un moderata e veloce perturbazione atlantica con moto da ovest verso est. Nei due giorni successivi le correnti si manterranno da ovest e provocheranno un tipo di tempo molto variabile con possibili acquazzoni o piovaschi a carattere intermittente. Le temperature si manterranno su valori miti.

DETTAGLIO PREVISIONALE:

MERCOLEDI’: nuvoloso al mattino, probabilmente con rischio basso di precipitazioni. Peggiora nel pomeriggio con arrivo della pioggia, a carattere debole o al massimo moderato. Cessazione dei fenomeni in tarda serata / notte su giovedì. Ventilazione debole al primo mattino, debole/moderata da sud dalla tarda mattinata, da libeccio verso sera. Temperature minime in aumento, massime in leggero calo.

GIOVEDI’: nuvolosità variabile con lunghe fasi asciutte ma con possibilità di piovaschi a carattere sparso ed intermittente, più probabili a ridosso dei contrafforti montuosi. Ventilazione da libeccio anche sostenuta. Temperature senza grosse variazioni, su valori miti.

VENERDI’: nuvolosità variabile o irregolare con lunghe fasi asciutte ma con possibilità di qualche piovasco o rovescio a carattere sparso. Ventilazione occidentale. Temperature senza variazioni significative.

EVOLUZIONE SUCCESSIVA:

Sabato con tempo probabilmente discreto con peggioramento del tempo a cavallo di domenica e lunedì a causa di un’altra perturbazione atlantica. L’aria fredda al suo seguito, contrariamente a quello che si poteva vedere fino a qualche giorno fa, tenderà a puntare la penisola Iberica, interessando in maniera molto marginale alcuni settori della nostra penisola.

Ricordiamo all’utenza che le nostre previsioni sono del tutto amatoriali, che non emettiamo mai allerte che sono di esclusiva pertinenza degli organi preposti e che le nostre rimangono previsioni fatte da appassionati. Una previsione meteo non è un certezza meteo.

Mercoledì 27 novembre 2019 ore 7:05 lo staff di Arezzo Meteo

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.