Autunno 2015!

Non può mancare, come ogni anno una visita pomeridiana in uno dei più belli luoghi del centro Italia. In Italia le montagne non mancano ma il Pratomagno non rimane troppo indietro nelle bellezze di “natura selvaggia” che abbiamo nel nostro paese.
Il massiccio, anche se non troppo alto (1592 m) è talmente vasto da perdersi. Non è difficile infatti perdere l’orientamento in questi luoghi. Ogni anno infatti qualche persona (inesperta) rimane disorientata per cercare i funghi o semplicemente passeggiando in mezzo al bosco.
A parere mio nella nostra provincia, il Pratomagno in autunno regala maggiori emozioni e colori rispetto alle foreste casentinesi. Ovvio non discutiamo la bellezza di entrambi ma il Pratomagno ha una maggiore specie di piante. Concludendo, questa caratteristica prettamente più boschiva, che di foresta o faggete, determina moltissimi colori.
Vi lascio all’articolo di Carlo Palazzini per approfondire questa splendida montagna, clicca qui.

A voi le foto di ieri pomeriggio: Ricordiamo che le foto sono protette da (C) e sono di proprietà di Arezzometeo.com e dell’autore.

16DH1865

16DH1864

16DH1863

16DH1862

16DH1860

16DH1858

16DH1857

16DH1852

16DH1849

16DH1844

16DH1842

16DH1835

16DH1833

16DH1832

16DH1830

16DH1829

16DH1828

16DH1836

16DH1908

16DH1922

16DH1923

16DH1925

16DH1932

Lorenzo Sestini

No Comments

Post A Comment