Bilancio maggio 2016 Arezzo

Ecco il bilancio del maggio 2016 per la città di Arezzo.
Dico le medie del maggio 2016 e faccio un confronto con le medie di maggio calcolate nel trentennio 1971-2000. La stazione meteo di riferimento, che prendo in considerazione, è quella ufficiale di Arezzo dell’Aeronautica Militare (AM), zona Molin Bianco, quota 248 m.

La temperatura minima media è stata di +9.2°c, valore leggermente sopra alla media che è di +8.5°c.
La temperatura minima più bassa è stata di +4.6°c, mentre la più alta è stata di +13.2°c.

La temperatura massima media è stata di +21.8°c, valore leggermente sotto alla media che è di +22.3°c.
La temperatura massima più alta è stata di +29.2°c, mentre la più bassa è stata di +17.4°c.

Interessante notare che, al contrario di quello che molti immaginano, ossia che il mese di maggio sia stato freddo-fresco, la realtà non è affatto così: il mese è stato sostanzialmente in media termica, ad essere precisi nel complesso tra minime e massime l’anomalia è stata di +0.1°c. Per la cronaca +0.1°c è anche l’anomalia di maggio a livello nazionale.
Siamo talmente abituati al sopramedia termico a oltranza, che ormai se capita un mese in media a molti sembrerà che sia stato un mese freddo e questo maggio ne è la prova! Per la nostra città di Arezzo, questo è il 21° mese consecutivo in cui le temperature sono state uguali o superiori alla media. Per trovare un mese sottomedia bisogna tornare indietro all’agosto 2014, quasi 2 anni fa!

Non si sono registrati record estremi di temperatura minima e massima, che rimangono i -3.1°c del 1962 e i +36.0°c del 2009 (inizio rilevazioni 1957).

Per quanto riguarda le piogge, si sono avuti 118.6 mm, valore molto sopra alla media che è di 72.8 mm.

I giorni di pioggia, cioè i giorni con pioggia uguale o maggiore a 1.0 mm, sono stati 15, mentre la media è di 9 giorni.

I giorni di gelo, cioè i giorni con temperatura minima uguale o inferiore a 0.0°c, sono stati 0, la media è di 0 giorni.

I giorni di calura, cioè i giorni con temperatura massima uguale o superiore a +30.0°c, sono stati 0, la media è di 0 giorni.

I giorni di nebbia sono stati 0, mentre la media è di 1 giorno.

L’umidità relativa media è stata del 69.0 %, la media è del 69 %.

I giorni in cui c’è stata una precipitazione nevosa, intesa anche come neve debole senza accumulo, sono stati 0.

I giorni di ghiaccio, cioè i giorni con temperatura massima uguale o inferiore a 0.0°c sono stati 0.

I giorni in cui si è avuto un temporale sono stati 9.

La massima raffica di vento è stata di 66.5 km/h, avuta il giorno 19.

 

Sotto, un’immagine di Gianluca Brambilla, che passò per primo sullo sterrato GPM dell’Alpe di Poti (827 m) e poi vinse la tappa del Giro d’Italia del 14 maggio, con arrivo ad Arezzo.
Per la “sfortuna” di chi gli da noia anche un evento nazionale (e oltre) come il Giro d’Italia, sempre però pronto a dire che ad Arezzo non c’è mai niente, quella fu una bella tappa e una grande giornata per la città di Arezzo!

Gianluca Brambilla

Simone Paolucci

No Comments

Post A Comment