Archivio della categoria 'Angolo della Scienza'


L’inverno meteorologico è iniziato il 1 dicembre, vediamo di fare una semplice distinzione tra due termini che spesso leggiamo in giro, ma che molti non hanno capito: la differenza tra “giorno di gelo” e “giorno di ghiaccio”. Sono concetti facili da capire, che si possono riassumere in poche parole. Si parla di giorno di gelo
Abbiamo già parlato delle galassie, definite come agglomerati di stelle, gas e polveri (nubi di materia oscura interstellare), legati tra loro dalla forza di gravità e orbitanti intorno a un punto centrale. e di come per molti secoli (se si pensa bene, la scoperta é piuttosto recente) si riteneva che la nostra Via Lattea fosse
Informiamo la cittadinanza che saremo presenti ai Mercatini di Natale in Piazza Grande in questo weekend. VENERDI 25 SABATO 26 E DOMENICA 27 NOVEMBRE DALLE 19.00 ALLE 23.00. Presteremo un dialogo con chi fosse interessato alla materia. I nostri esperti saranno presenti in loco d’avanti al palazzo della fraternita. Inoltre cercheremo di farvi osservare dal

Il catalogo Messier.

L’astronomia, si sa, é una scienza molto antica. Molte civiltà di tutto il mondo hanno studiato le stelle e gli eventi astronomici: gli Egiziani, i Greci, i Babilonesi, gli Arabi, i Maya solo per citarne alcuni. Ben presto l’assidua osservazione della volta celeste e dei suoi oggetti, ha reso necessaria una loro classificazione e nomenclatura
Condivido con piacere l’articolo di Daniele Gasparri. Amico e studioso di questa bellissima materia. Non nego che le stesse parole le vorrei aver scritte io. Leggete con calma e con cura. E meditiamo gente, meditiamo. Ovviamente consiglio la lettura del suo blog http://danielegasparri.blogspot.it/ Daniele Gasparri in: La maledizione marziana e un progresso che forse non
Eccoci qua ancora a parlare delle missioni spaziali. Oggi la Sonda tutta Italiana “Schiaparelli” atterrerà su Marte. Un altro nome illustre Italiano si appresta a compiere ancora una volta una grande missione. Dopo Giotto, Cassini, arriva anche Giovanni Schiaparelli. La sonda passera dai 21000kmh ai soli 7kmh quando nei 2 metri che separano lei e

Gli anelli di Saturno

Diciamocelo… tra tutti i pianeti del Sistema Solare, escludendo la nostra Terra perché come dice il vecchio adagio “Home sweet Home”, Saturno é sicuramente il più affascinante e anche un po’ piacione. Vuoi per la sua imponenza (é il secondo pianeta in ordine di grandezza), vuoi per il vezzo caratteristico che lo colloca ai vertici
…..non crediate che la storia sia finita. In molti studieranno i tantissimi dati immagazzinati da tale missione. Onore all’agenzia spaziale Italiana che ha collaborato in modo assiduo a tale progetto. Questa missione rimarrà importante come o quasi lo sbarco nella Luna. Ancora ma. Ma si, andiamo avanti e non crediate che il sistema solare non
Vi è mai capitato, passeggiando di sera per le vie della città, di non riuscire a resistere alla tentazione di alzare lo sguardo? E, come catturati da un incantesimo, realizzare che qualcosa avesse di colpo attratto la vostra attenzione? La misteriosa colpevole non può essere che lei, la Luna. Lei che candida e luminosa emerge
Avevamo già pubblicato in passato questo articolo, adesso lo ripubblichiamo per smentire tutti quelli che avevano parlato di un rovescio di pioggia mai avuto ad Arezzo, dopo il nubifragio del 13 luglio. La realtà infatti è che nessun record storico di pioggia è stato battuto. Con questa frase non si vuole certo sminuire il fenomeno