Archivio della categoria 'Editoriali'


Ecco gli scatti di oggi nella zona del Monte Falco (1658 m), la montagna più alta della nostra provincia di Arezzo e dell’Appennino tosco-romagnolo. Rovesci di neve che durante la giornata si sono spinti fino a zone collinari, con rovesci di neve tonda anche sotto i 500 m di quota, ma la vera nevicata in
Ormai mancano pochi giorni a sabato 14 maggio, giorno in cui il Giro d’Italia arriverà ad Arezzo, arrivo al Duomo, Via Ricasoli. Arezzo è per la 12° volta l’arrivo di una tappa del Giro d’Italia, l’ultima volta fu nel 2003. Ci auguriamo che i “botoli ringhiosi” tengano da parte le solite polemiche dovute ai blocchi
Anche se con notevole ritardo, ecco il bilancio del gennaio 2016 per la città di Arezzo. Poi farò anche i bilanci degli altri mesi arretrati, febbraio e marzo 2016. Dico le medie del gennaio 2016 e faccio un confronto con le medie di gennaio calcolate nel trentennio 1971-2000. La stazione meteo di riferimento, che prendo
Il Monte Falco chiude al 7° posto in Appennino, significa che tra i circa 100 rilevamenti ufficiali della neve, a cura del Servizio Meteomont, sparsi lungo tutta la catena degli Appennini (della Liguria alla Sicilia), il rilevamento del Monte Falco si è piazzato appunto al 7° posto per altezza massima di neve raggiunta in questo
Ecco il bilancio complessivo dell’anno 2015 per la città di Arezzo. Dico le medie dell’anno 2015 confrontandole con le medie del trentennio 1971-2000. La stazione meteo di riferimento, che prendo in considerazione, è quella ufficiale dell’Aeronautica Militare (AM), zona Molin Bianco, quota 248 m (stazione meteo attiva dal 1957). La media della temperatura minima è
Ieri 20 marzo, altro giro a piedi nella neve fino alla vetta del Monte Falco (1658 m) e Monte Falterona (1654 m). Stesso giro della settimana scorsa, di cui potete vedere le foto, ben più particolari, cliccando qui. Temperatura mite sui +4°c e neve di tipo primaverile, anche se in quota ancora è molta, con
Vi mostro diverse immagini delle neve di ieri 12 marzo della zona di Campigna, a piedi sono arrivato fino alle vette del Monte Falco (1658 m) e Monte Falterona (1654 m). Ricordo che il Monte Falco – Falterona sono le vette più alte dell’Appennino tosco romagnolo, e la zona è in comune tra la nostra
Ora lo possiamo dire: l’inverno 2015 – 2016 non è mai arrivato! Si, perché oggi 29 febbraio meteorologicamente è l’ultimo giorno di inverno, iniziato, per modo di dire (che parolone iniziato…) il 1 dicembre. Non possiamo neanche dire che oggi finisce l’inverno perché non può finire una cosa che non è mai iniziata! Questo almeno
Alcune immagini della situazione neve di ieri 20 febbraio nella zona di Campigna, camminata a piedi sui sentieri fino alla vetta del Monte Falco (1658 m). Ricordo che il Monte Falco si trova sopra il Passo della Calla (1296 m) e con i suoi 1658 m è la montagna più alta dell’Appennino tosco-romagnolo, la vetta

Situazione real time

Piogge incessanti in questo momento sulla nostra Provincia. Quando poca e quando troppa tutta assieme. Nel contesto però dobbiamo dire che una bella ripulita ai letti dei fiumi la sta facendo. Anche domani nel tardo pomeriggio dovrebbe accendersi un nuovo sviluppo di piogge abbondanti. Nel frattempo ci limitiamo a dare una sorta di risultati precipitativi.