Archivio della categoria 'Eventi nevosi storici'


Un riassunto di un particolare evento storico nevoso. Il 28 settembre 1936 arrivò aria decisamente fredda per il periodo, che ebbe il suo apice tra la sera del 29 e il 30 settembre, esattamente 80 anni fa. L’aria fredda fu così intensa che sulle nostre montagne si verificarono forti nevicate con la quota neve che
Probabilmente in pochi ricordano il periodo freddo e nevoso in montagna del maggio del 2004. Al giorno d’oggi una nevicata di diversi cm in montagna a fine aprile può sembrare un evento molto raro, come infatti si è potuto leggere nei giorni scorsi dopo la neve del 25 aprile. In realtà non è affatto così:
Ecco gli scatti di oggi nella zona del Monte Falco (1658 m), la montagna più alta della nostra provincia di Arezzo e dell’Appennino tosco-romagnolo. Rovesci di neve che durante la giornata si sono spinti fino a zone collinari, con rovesci di neve tonda anche sotto i 500 m di quota, ma la vera nevicata in
In genere si pensa che a settembre debba fare necessariamente caldo, un po’ perché fino al 21 settembre è estate (anche se in realtà l’estate dal punto di vista meteorologico finisce il 31 agosto, il 21 settembre finisce l’estate dal punto di vista astronomico), un po’ perché sempre più spesso siamo abituati ad avere un
Esattamente 90 anni fa, il 2 maggio 1925, le nostre montagne furono colpite da una forte nevicata che, seppur ormai dimenticata, restano testimonianze nei dati ufficiali delle stazioni meteo dell’epoca. In particolare nella nostra zona il dato più significativo (tra i pochi dati disponibili) è quello dell’Eremo di Camaldoli (1111 m), quel 2 maggio 1925
Ecco le foto della giornata di ieri domenica 8 febbraio sulla vetta del Monte Falco – Campigna, zona sopra il Passo della Calla (1296 m), da noi del versante di Arezzo più conosciuta con il nome improprio di Burraia. Ricordo che il Monte Falco con i suoi 1658 m è la vetta più alta della
Oggi ci siamo divisi per avere più spazio alle nostre foto. L’articolo completo di Simone Paolucci sarà disponibile domani sera! Non perdetevelo perche è spettacolare! Riguarderà ovviamente il Monte Falco-Falterona! Vediamo qui, quali foto troverete in questo articolo. Partenza stamane assieme a un gruppo di amici. Abbiamo posto le nostre attenzioni a Camaldoli, Badia Prataglia

La Verna in b/n

Ecco la situazione alla Verna. Niente di eccezionale ma rimane comunque una bella nevicata. In attesa di un articolo del Monte Falco. Strada pulita fino al santuario, dove il vento faceva da padrone. Ottimo il servizio di viabilità in questi giorni nevosi in questa zona. Diversamente nei luoghi meno “di interesse” come Catenaia. Li il
Avevo già pubblicato in passato queste foto, ma dato che in questi giorni ricorre il 30° anniversario di questo storico evento, che ebbe inizio proprio la sera di oggi 4 gennaio, mi sembra doveroso ridare visibilità a queste immagini. Mostro delle foto della neve del gennaio 1985 a casa mia, Località Il Matto (295 m),
Esattamente 5 anni fa, nel periodo che va dal 18 al 21 dicembre 2009 abbiamo assistito a una fase molto fredda e nevosa di una tale intensità che erano anni che non accadeva. La sera del 18 dicembre iniziò a nevicare su tutta la provincia. Solo sotto i 300 m la neve all’inizio stentò ad