Continua la fase “Atlantica”

Buongiorno a tutti e buona domenica!
Un primo fronte atlantico è passato nella giornata di sabato e per la verità, in termini di precipitazioni, è stato più attivo solo nell’Alta Toscana, con piogge deboli su tutte le altre zone. Dopo il suo passaggio (adesso lo troviamo sulle regioni meridionali) il tempo è parzialmente migliorato, come da attese. Sarà una pausa davvero temporanea perché il tempo sarà destinato velocemente a peggiorare. Come potete vedere dalle grafiche, un altro fronte, a ruota, è atteso proprio dalle prossime ore e investirà tutta la regione, da ovest verso est. Stavolta le precipitazioni dovrebbero essere di una certa consistenza e anche a carattere di forte rovescio. Altra cosa da notare è la posizione dell’anticiclone delle Azzorre, completamente defilato in Atlantico e non invasivo come eravamo abituati a vedere fino a qualche giorno fa. In questo modo le perturbazioni atlantiche non hanno ostacoli e possono affondare tranquillamente sulla nostra penisola.
Per oggi (domenica) oltre alla pioggia avremo una ventilazione sostenuta meridionale, forte lungo le coste. Ventilazione che dalla sera si disporrà dai quadranti sud occidentali. Le temperature con queste correnti non potranno essere certamente fredde, con minime decisamente sopra le medie e massime (con cieli spesso nuvolosi) più contenute.
Come detto, anche questo fronte dovrebbe essere piuttosto veloce, quindi ci attendiamo un parziale miglioramento per lunedì che non vuol dire che avremo una splendida giornata ma tempo piuttosto incerto con ventilazione occidentale o sud occidentale in un contesto di cielo parzialmente nuvoloso con occasione per qualche piovasco a carattere intermittente e sparso, specie lungo la dorsale Appenninica.
Per martedì è atteso un altro fronte….ma di questo ne riparleremo lunedì.
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.