Fase con temperature da primavera (inoltrata…)

Buongiorno a tutti,
Fra oggi e domani avremo il massimo splendore della “campana” anticiclonica che sta interessando la nostra penisola da qualche giorno. Alta pressione che si dimostra ben salda anche alle quote superiori con geopotenziali a 500 hpa che sarebbero degni di ben altre stagioni non certo di questo finale di inverno. Gli effetti di questa situazione barica sono sotto gli occhi di tutti: tempo stabile e soleggiato con valori termici diurni tipici della primavera (inoltrata). Solo al mattino, ma soltanto nelle pianure per effetto della inversione termica, ci sembra di essere ancora in inverno specie nelle conche Appenniniche dove si riesce a registrare, a fatica, qualche valore lievemente sotto lo zero. In montagna le temperature si mantengono decisamente elevate, sia di giorno che di notte, con valori nettamente sopra le medie.
Fino a venerdì non ci saranno grossi cambiamenti con tempo soleggiato e molto mite di giorno un po’ su tutta la regione (salvo qualche sparuto banco di nebbia o nebbia al mattino su alcune aree pianeggianti), poi l’alta pressione potrebbe presentare qualche smagliatura (weekend ) al momento non molto identificabile con conseguenze tutte da valutare. Non sono comunque previsti grossi peggioramenti, la nostra idea è che comunque il tempo rimanga tutto sommato stabile ma con temperature che sembrerebbero ritornare un po’ sui ranghi di stagione.
Un febbraio che , tolta la sfuriata fredda di San Valentino, dal punto di vista invernale è stato molto sotto tono, spesso con temperature ben sopra le medie anche se comunque si è salvato per le precipitazioni.
Alessandro Nardi
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.