Fine settimana con alta pressione.

Buongiorno a tutti!
Dopo un mese di ottobre molto dinamico, piovoso e a tratti anche freddo (ovviamente in riferimento al periodo non in senso assoluto), questo mese di novembre sembra aver preso la piega della staticità. Fino a qualche giorno fa siamo stati interessati da un promontorio di alta pressione di matrice subtropicale con asse disposto in modo tale da far affluire correnti umide sulla nostra regione tali da provocare nuvolosità bassa stratificata, strati nebbiosi e presenza talvolta di insignificanti pioviggini. Tutto questo in un contesto termico sostanzialmente mite con valori notturni decisamente sopra le medie del periodo. Nella giornata di ieri una depressione atlantica è andata a posizionarsi nei pressi della penisola Iberica, nel contempo un vasto campo di alta pressione si è insediato sul centro Europa fino a comprendere anche la nostra penisola. Questa disposizione fa si che si abbia il rientro di correnti più secche (per il nostro versante) da nord est tali da permettere certamente un maggior soleggiamento sia in questo venerdì che nel fine settimana che ci apprestiamo a vivere.
Successivamente i massimi di pressione sembra tendano a spostarsi un po’ più a d est e può darsi che, con l’avvicinamento del sistema depressionario ad ovest del continente possa permettere di nuovo l’arrivo di aria più umida, ma questo lo vedremo meglio in seguito.
Da quello che possiamo capire dai modelli a lungo termine sembrerebbe comunque profilarsi un periodo abbastanza secco e di stampo anticiclonico senza peggioramenti decisi del tempo.
Riepilogando:
Per oggi: sereno o poco nuvoloso con qualche addensamento lungo lo spartiacque Appenninico, ventilazione da grecale debole o moderata in cessazione verso sera. Temperature massime gradevoli, minime ancora piuttosto elevate per la stagione.
Sabato: sereno o poco nuvoloso. Temperature minime in calo, fredde nelle conche Appenniniche. Massime gradevoli anche oltre i 15 gradi.
Domenica: forse qualche annuvolamento basso al mattino specie su zone di nord ovest. Più soleggiato nella Toscana meridionale e Appenninica.
Nardi Alessandro
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.