Molta neve a Badia Prataglia!

Domenica pomeriggio, dopo essere stato a Camaldoli e all’Eremo (potete vedere le foto cliccando qui), mi sono diretto verso il Passo dei Mandrioli (1173 m) e il paese di Badia Prataglia (835 m), che si trova pochi chilometri prima del passo.

Al paese di Badia Prataglia sembrava di essere in un tipico paese delle Alpi, sotto circa 100 cm di neve e ancora nevicava. Il Corpo Forestale segnalava 100 cm di neve a Badia Prataglia a quota 890 m. (Per la cronaca, ieri il Corpo Forestale segnalava 125 cm di neve a Badia Prataglia a quota 890 m).

Ecco alcune foto al paese di Badia Prataglia, a quota di circa 840 m.

Impressionante questo cancello quasi sepolto!!

Alcune macchine erano sepolte dalla neve. Entrato in paese non mi ero nemmeno accorto che ci fossero della auto letteralmente seppellite dalla neve: pensavo che fossero dei comuni mucchi di neve. Poi lungo la strada c’erano due persone con la classica paletta da neve che scavavano su un enorme mucchio e da li ho capito cosa c’era sotto!! Davvero impressionante! Non mi sono fermato a fare foto a queste persone, perché mi sembrava di mancargli di rispetto andare a fargli foto mentre loro erano li a faticarsi a più non posso.

Ecco le foto di alcune auto.

Qui i video di alcune auto sepolte dalla neve!!!

Alcuni simpatici abitanti del paese (credo) con cui ho fatto due chiacchiere e che saluto. Non sembravano neanche preoccupati per il freddo e la neve. Di sicuro soffrono molto più la neve persone meno abituate che i paesani di Badia Prataglia che sono abituati alle nevicate invernali (non sempre pesanti come questa però).

Da Badia Prataglia la strada sale verso il Passo dei Mandrioli (1173 m). I cartelli indicavano che il passo era chiuso, quindi sono salito su fino a che ho potuto. Sono arrivato fino a quota 960 m dove c’è una locanda e il bivio per il Centro Montano Sant’Antonio (992 m). Neve di oltre 100 cm.
La locanda (chiusa) lungo la strada.

Da qui la strada verso il Passo dei Mandrioli (1173 m) era chiusa.

Il bivio del Centro Montano Sant’Antonio (992 m).

Simone Paolucci

4 Comments

Post A Comment