Possibili formazioni nebbiose nei prossimi giorni.

Buongiorno,
in questo giovedì ci siamo svegliati con cielo più grigio rispetto alla giornata di ieri. Tutto questo grazie alla presenza di nubi basse e strati nebbiosi i sospensione….ma anche al passaggio (visibile dalla visione del satellite sull’infrarosso) della coda di una debole perturbazione in evidente frontolisi resa innocua dalla presenza di un campo di alta pressione che solo per questa giornata è vista in parziale indebolimento.
Qualche debole pioggia potrebbe verificarsi sulle zone centro settentrionali della nostra regione prima di un miglioramento che avverrà in serata. Grazie alla copertura nuvolosa le temperature minime si sono un po’ alzate anche se nei fondovalle delle conche interne risultano comunque piuttosto fredde.
Da venerdì l’alta pressione distesa su tutta la nostra penisola sarà in ulteriore rinforzo e quindi ci aspettiamo tempo decisamente stabile e soleggiato. Al mattino e durante la notte sarà molto probabile la presenza della nebbia nelle vallate e sulle zone di pianura, che in qualche caso si potrebbe pure attardare alla tarda mattinata. Cielo sereno e temperature più miti in quota. Inversioni termiche mattutine quindi di un certo rilievo.
Si tratta quindi di NEBBIA DA IRRAGGIAMENTO ovvero le zone pianeggianti durante la notte si raffreddano velocemente e la molta umidità presente di condensa. In quota, l’azione di compressione e di avvitamento dell’alta pressione rende il clima più mite, secco e sfavorisce la formazione delle nebbie.
Nei prossimi giorni potrete verificare tramite il pannello del CFR https://www.cfr.toscana.it/index.php?IDS=42&IDSS=278 come al mattino le temperature siano nettamente più miti in quota che sui bassistrati.
Foto: Lorenzo Sestini di Arezzo Meteo
Alessandro Nardi
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.