Record mensile di freddo provinciale, ma…

Doveroso articolo dove segnaliamo il nuovo record mensile di freddo in provincia di Arezzo.
Oggi 1 aprile 2020 è stata registrata la temperatura minima di -9.2°c alla nostra stazione meteo Davis sulla vetta del Monte Falco a quota 1628 m, temperatura che eguaglia il record mensile di freddo del mese di aprile nella nostra provincia di Arezzo che era di -9.2°c registrati all’Eremo di Camaldoli (1111 m) nel lontano 7 aprile 1929.
L’ultimo record mensile di freddo in provincia risaliva a oltre 20 anni fa, al dicembre 1996.

Qui la tabella con i dati del Monte Falco (1628 m) dove appunto si vede la temperatura minima di oggi di -9.2°c.

Ma, come da titolo c’è un ma…

Questa temperatura è record, peraltro solo eguagliato e non superato, per il semplicissimo fatto che la stazione meteo sul Monte Falco c’è solo da pochissimi anni, dal dicembre 2016. La stazione meteo più alta di quota presente in passato è quella dell’Eremo di Camaldoli a 1111 m, che appunto ha il record mensile provinciale di aprile di -9.2°c del 1929.
Se guardiamo la temperatura minima odierna dell’Eremo di Camaldoli, la cui stazione meteo una volta era manuale e al giorno d’oggi è automatica, vediamo che oggi è stata di -4.5°c, lontanissima quindi dal record di -9.2°c dell’aprile 1929.

E’ quindi palesemente scontato che se ci fosse stata una stazione meteo sul Monte Falco in quell’occasione dell’aprile 1929, la temperatura minima sarebbe stata molto più fredda rispetto a quella registrata oggi.
Da notare inoltre che tra la stazione meteo del Monte Falco e quella dell’Eremo di Camaldoli c’è una differenza di quota di ben 517 m!

In conclusione, oggi si è si eguagliato un importante record mensile di freddo provinciale, ma per il semplice fatto che una volta erano presenti molte meno stazioni meteo rispetto al giorno d’oggi.

Non dimentichiamoci infatti delle tante stazioni meteorologiche che sono state messe in questi ultimi 10 anni da vari enti e quelle messe da noi Arezzometeo con appunto lo scopo di monitorare le zone più fredde della nostra provincia. La stazione meteo sul Monte Falco è quella più alta di quota della nostra provincia ed è anche sulla montagna più fredda e nevosa.
Al giorno d’oggi ci sono anche molte stazioni presenti sui fondovalle freddi che una volta non erano monitorati. Sui fondovalle stamani non ha fatto particolarmente freddo, perché è rimasto il vento ed ha impedito l’inversione termica, probabile faccia ben più freddo domani mattina.

Dispiace constatare che al giorno d’oggi, nonostante come detto ci siano molte stazioni meteo su zone fredde che una volta non erano monitorate, i record freddi del passato restano spesso inavvicinabili (al contrario dei record di caldo), ennesima prova del fatto di quanto stia cambiando il clima.

Per consultare altre curiosità cliccate sotto.

Cliccando qui potete vedere l’articolo con i record freddi mensili in provincia.

Cliccando qui invece potete vedere l’articolo con i record caldi mensili in provincia.

 

Simone Paolucci

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.