L’area di Camaldoli è stra-nota e stra-frequentata, per motivi religiosi, paesaggistici, letterari, storici, naturalistici, parafarmaceutici, botanici, climatici o culinari… (ne manca qualcuno?) e non avrebbe certo necessità di ulteriori, banali e noiose descrizioni, per cui un misero articoletto su tematiche alla nostra portata potrebbe inevitabilmente cadere nel rifritto e destare...

Negli ultimi anni sempre più spesso leggiamo e anche noi abbiamo pubblicato articoli, sul fatto che le temperature sono in aumento rispetto ad alcuni decenni fa. Per la nostra provincia di Arezzo faccio ormai da anni dei riepiloghi mensili e annuali per la città di Arezzo, riepiloghi in cui si...

  Questa giogana dell'Appennino conserva l'antica sua chioma ornata di una estesissima faggeta, alla quale subentrano con regolare simmetria per ordine di età coordinate selve di abeto, che i suoi fianchi adornano di perenne verzura. […] Quantunque le due qualità di piante già rammentate siano gli alberi indigeni e primitivi delle...

Un riassunto di un particolare evento storico nevoso. Il 28 settembre 1936 arrivò aria decisamente fredda per il periodo, che ebbe il suo apice tra la sera del 29 e il 30 settembre, esattamente 80 anni fa. L’aria fredda fu così intensa che sulle nostre montagne si verificarono forti nevicate con...

Esattamente 90 anni fa, il 2 maggio 1925, le nostre montagne furono colpite da una forte nevicata che, seppur ormai dimenticata, restano testimonianze nei dati ufficiali delle stazioni meteo dell’epoca. In particolare nella nostra zona il dato più significativo (tra i pochi dati disponibili) è quello dell’Eremo di Camaldoli (1111...

Oggi ci siamo divisi per avere più spazio alle nostre foto. L'articolo completo di Simone Paolucci sarà disponibile domani sera! Non perdetevelo perche è spettacolare! Riguarderà ovviamente il Monte Falco-Falterona! Vediamo qui, quali foto troverete in questo articolo. Partenza stamane assieme a un gruppo di amici. Abbiamo posto le nostre attenzioni...

Ci sono molte zone estremamente attraenti del nostro beneamato Parco che, da un punto di vista pratico, ci rimangono fuori portata per una ragionevole giornata di diletto scarponatorio, data l’assenza di adeguati collegamenti viari di trasferimento. Sottolineiamo “ragionevole giornata”, rimanendo ovviamente fuori dal discorso pernottamenti locali da una parte, o...

Visto l’interesse dimostrato per l’articolo nevoso del periodo del febbraio 1933, di cui potete rileggere i dettagli cliccando qui, vi metto a conoscenza di un evento simile che accadde 9 anni più tardi, nel febbraio 1942, evento nevoso che fu pure più incisivo di quello del febbraio 1933 e in...

Sono passati ormai più di 80 anni dal febbraio 1933, un mese che per le nostre zone ha diritto ad entrare nella storia: in quel mese infatti alcune delle nostre montagne videro un accumulo di neve davvero notevole. Siamo fortunati perché pur essendo un periodo di molti anni fa ci...

Il Poggio Montopoli (1023 m) è una vetta della zona della Verna che probabilmente è sconosciuta a molti. Dal crinale di questo poggio si può vedere da vicino il Monte Penna della Verna, dal lato dove non c’è il santuario, ossia il lato meno conosciuto, ma non per questo meno...