Tempo più stabile nel fine settimana, alta pressione da lunedì.

Buongiorno a tutti!
Si sta definitivamente allontanando, seppur piuttosto lentamente, la depressione che nei giorni scorsi a dispensato tempo instabile e perturbato con piogge frequenti con temperature spesso sotto le medie del periodo (una volta tanto……)
Ancora per oggi, però, avremo qualche strascico di modesta entità del sistema depressionario che ci sta abbandonando. Si tratterà per lo più di nuvolaglia sparsa, specie nelle zone interne e montuose al pomeriggio (qualche piovasco non è certo escluso in queste zone) e un po’ di instabilità al mattino in mare aperto e nei pressi delle nostre Isole dell’arcipelago Toscano.
Da domenica e ancor di più dalla giornata di lunedì assisteremo all’arrivo di un promontorio di alta pressione di matrice subtropicale, innescato anche dallo sbilanciamento di una saccatura atlantica verso l’ovest del Portogallo (vedi nostra immagine del modello GFS00 rielaborata). L’asse di promontorio sarà essenzialmente sud ovest verso nord est e comporterà una maggiore stabilità del tempo per qualche giorno (primi 2/3 giorni della prossima settimana). Potremo parlare di una “ottobrata” classica, con temperature fresche al mattino per inversione termica e pomeriggi gradevoli con temperature che potrebbero toccare io 20 gradi. Parliamo di ottobrata classica perché non dovrebbe durare più di qualche giorno e non “ottobrata” a cui abbiamo assistito in questi ultimi anni molto durevole nel tempo e che portava valori termici ben oltre le medie tanto che consentiva pure qualche “bagno” fuori stagione :).
Con le nottate probabilmente serene o comunque poco nuvolose, con la molta umidità presente per le precipitazioni recenti, sarà possibile assistere alla presenza di nebbie mattutine delle valli e zone di pianura.
Alessandro Nardi
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.