31/05/2016

CLICCA QUI SOPRA PER ESPANDERE LA PAGINA

Aggiornamento: Martedì 31 maggio 2016  ore 7 (Alessandro Nardi)

SITUAZIONE:

Una vasta depressione continua ad essere posizionata sull’Europa centrale ed influenza anche buona parte della nostra penisola causando tempo variabile e a tratti instabile, specie nelle regioni settentrionali.

maNei prossimi due giorni, anche sulla nostra regione, il tempo tenderà ad instabilizzarsi maggiormente, specie durante le ore pomeridiane. Le temperature rimarranno su valori del periodo o anche leggermente sotto.

DETTAGLIO PREVISIONALE

MARTEDI: più sereno (o poco nuvoloso) al mattino. Al pomeriggio maggiore variabilità con possibilità di qualche rovescio sparso e isolato. Ventilazione da libeccio. Temperature stazionarie con valori massimi non superiori ai 25° in città.

MERCOLEDI: giornata un po’ più instabile delle precedenti con maggiore possibilità di rovesci e/o temporali pomeridiani. Ancora ventilazione da libeccio, anche se più debole. Temperature in lieve calo.

GIOVEDI: ancora tempo variabile a tratti instabile nel pomeriggio con possibilità di rovesci e/o temporali pomeridiani.

TENDENZA SUCCESSIVA: la zona depressionaria verso il fine settimana tenderà al parziale colmamento anche se nella nostra penisola non si imporrà di certo un campo di alta pressione ben strutturato. La pressione rimarrà quindi su valori medi con tempo un po’ capriccioso durante le ore pomeridiane, specie nelle zone interne e montuose.

NB: importante: le previsioni, come già evidenziato spesso dal nostro portale, dopo i tre giorni perdono affidabilità anche in modo drastico (anche se ci sono situazioni, specie quelle anticicloniche, che hanno un affidabilità più elevata anche a 5 giorni). Il nostro consiglio è di diffidare sempre da chi propone dettagli previsionali specie su micro-aree oltre questa soglia, men che mai da chi propone previsioni stagionali col mero scopo di ottenere click e conseguenti introiti pubblicitari. Le proiezioni stagionali, fatte con modelli matematici particolari, hanno un carattere poco più che sperimentale, con margine di affidabilità ancora piuttosto basso. A volte si ottengono risultati sorprendenti, specie a scala più generale-continentale, ma più spesso si prendono delle sonore cantonate.

Da ricordare: ArezzoMeteo è un portale di informazione meteorologica di tipo amatoriale. Le previsioni non sono elaborate da professionisti ma da appassionati con esperienza ormai decennale nel settore.

No Comments

Post A Comment