Badia Prataglia: neve pazzesca!!

Dopo essere stato a Badia Prataglia il 5 febbraio (potete vedere il resoconto cliccando qui), ci sono ritornato domenica 12 febbraio. Il perché? Beh, semplice: sapevo che la quantità di neve era nettamente maggiore!! Il 5 febbraio il Corpo Forestale segnalava 100 cm a quota 890 m, mentre venerdì 10 febbraio segnalava 165 cm con neve forte in atto! Quindi il 12 febbraio ci sono ritornato. Per la cronaca, lunedì 13 febbraio il Corpo Forestale segnalava ben 215 cm a quota 970 m, quindi è questa la neve che ho trovato la domenica!

Capita che ci siano oltre due metri di neve nella nostra provincia di Arezzo, ma nella zona del Monte Falco-Falterona oltre i 1400 m di quota.
In questo caso invece si tratta di meno di 1000 m!

A Badia Prataglia sono abituati ogni inverno a vedere la neve, ma raramente raggiunge un’altezza così elevata. Il paese è a quota 835 m, sulla strada che porta al Passo dei Mandioli (1173 m). Il passo era ancora chiuso. Direi che in paese la neve era un po’ meno di 200 cm e, anche se spuntava il sole, cadeva qualche fiocco di neve. Davvero impressionante vedere Badia Prataglia in questo modo: sembrava di essere in qualche paesino della Alpi (tra l’altro, in molte zone delle Alpi c’è molta meno neve, perché le perturbazioni forti di febbraio hanno colpito quasi sempre gli Appennini).

Insomma, sembrava veramente di essere in un altro mondo. Spazio alle foto e ai video, anche se non rendono l’idea della situazione reale. Essere li di persona era tutta altra cosa!

Qui un furgone, ma non si riconosce più niente, anche l’entrata del palazzo (a destra) è irriconoscibile!

Cornicione pericolante con candelotti di ghiaccio!

Poi sono salito verso il Passo dei Mandrioli. Il passo era chiuso, si arrivava fino a quota 960 m (come la settimana prima).
Alcuni video fatti durante la strada da Badia Prataglia verso il Passo.

Clamorosa la Locanda, sepolta: quello che si vede è il primo piano, il piano terra (con le finestre) non c’è più!! Sul tetto una quantità di neve incredibile!

Dopo aver rigirato, per andare ad Arezzo seguite i cartelli, ammesso che non siano sepolti !

Ma a questo incrocio io non sono andato verso Arezzo, bensì ho girato a sinistra per la strada che va alla Verna passando dalla Vallesanta. Quindi, nella prossima serie di foto che metterò tra alcuni giorni vedrete la neve di quella zona della Vallesanta, con, in particolare, il paese di Corezzo (760 m) dove c’erano circa 150 cm di neve!!

Simone Paolucci

7 Comments
  • ginghe
    Posted at 08:06h, 16 febbraio

    Clamorose!!!

  • carlo
    Posted at 22:50h, 16 febbraio

    ah, Simo, l’impavido reporter! Che ciaspolata che ci starebbe mo’, eh? magari anche solo dalla Locanda Carbonile al Campo dell’Agio…

  • Simo87
    Posted at 19:20h, 17 febbraio

    E’ si, una bella ciaspolata o un bel percorso con un gatto delle nevi !! 😀

  •   Nevone a Corezzo!! by Arezzo Meteo
    Posted at 00:03h, 20 febbraio

    […] 12 febbraio, dopo essere stato a Badia Prataglia (potete vedere il resoconto cliccando qui), mi sono diretto in Vallesanta verso il paese di Corezzo (760 m). La Vallesanta non è altro che […]

  • MicheleS
    Posted at 14:10h, 22 febbraio

    Ciao Simo87,

    complimenti per le foto!

    A fine Aprile o inizio Maggio saro’ in questi luoghi x lunghe camminate.
    Ci sara’ ancora la neve? A che quota?
    Consoci la “statistica”?
    Non sono mai stato in questa zona.
    La neve mi piace ma spero in quel periodo non ci sia piu’ 🙂
    Belle le ciaspolate ma vorei fare trekking “secco”.

    Grazie

    Michele

  • Simo87
    Posted at 18:47h, 22 febbraio

    Ciao Michele.
    Direi che per quel periodo non troverai più la neve, quindi puoi andare tranquillo.
    Uniche tracce o ammassi nei punti all’ombra oltre i 1200 m. Il monte più alto di questa zona è il Poggio allo Spillo con 1443 m.

    Certo, non è escluso che se venisse una rinfrescata tardiva ci possa nevicare: a volte anche a inizio maggio ci ha fatto un po’ di neve, però è molto raro!

    Buona camminata! La foresta di Camaldoli e dintorni è una delle più belle d’Italia (se non la più bella!) 😉

  • MicheleS
    Posted at 23:41h, 22 febbraio

    Grazie per la celere e e esauriente risposta Simo87.
    Foresta di Camaldoli la sogno. 🙂

    Buon weekend (con la neve … ovvio _)

    Michele

Post A Comment