I Calanchi del Monte Fatucchio (904 m)

Una zona della nostra provincia di Arezzo un po’ particolare. Ecco alcune foto dei calanchi che si trovano nel Monte Fatucchio (Casentino). Si trovano nella così chiamata Vallesanta (alta valle del Torrente Corsalone), nell’Alpe di Serra, vicino al paese di Rimbocchi (noto per il buon pane che si produce).
Il vero nome di questa zona è: calanchi nelle Marne di Vicchio di Montesilvestre.
I calanchi si trovano lungo la strada che da Rimbocchi va alla Verna.

I calanchi sono formazioni geomorfologiche che si formano principalmente su rocce argillose per azione delle piogge che degradano il terreno.

Questa è una delle foto più caratteristiche della zona: i calanchi e sopra il Monte Fatucchio (altezza della vetta 904 m), ben riconoscibile dalla sua forma particolare a cono.

I calanchi visti da vicino.

 

Una formazione rocciosa molto particolare: queste sono chiamate le marmitte dei giganti. Sono delle fosse o pozzetti circolari, formati dall’azione dell’acqua di fossi o torrenti che scorre in maniera vorticosa e quindi scava sulla roccia delle conche.
Questa formazione si trova accanto a un ponte e il fosso è chiamato Fosso della Selva.
Purtroppo quando ho fatto le foto il sole era fastidioso. Qui la parte più alta al sole.

Qui si vede meglio la parte più bassa, che era all’ombra del ponte. Sono queste le marmitte dei giganti.

Un paio di foto della parte interna.

Qui si vede sulla destra il ponte e sopra il vicino Podere di Canvecchio.

Una foto non mia, che ho su una mappa geologica del Parco delle foreste Casentinesi. Qui si vedono molto meglio le marmitte dei giganti.

Lungo la strada spesso ci sono delle frane dovute alla roccia che si sgretola. Alcuni massi sono molto grandi e i detriti sono accumulati ai margini della strada.

Qui il Monte Fatucchio (904 m) visto dal versante opposto, zona del paese di Biforco.

Infine la vista su Monte Fatucchio a sinistra, Monte Calvano (1253 m) al centro e Monte Penna della Verna (1283 m) a destra.

Simone Paolucci

5 Comments
  • carlo
    Posted at 20:42h, 17 Gennaio

    Ben fatto, Simo! E meno male che le marmitte c’hanno – almeno loro – un po’ d’acqua!

  • Simo87
    Posted at 20:59h, 17 Gennaio

    E’ si, almeno loro 🙂

  • Marco Palermo
    Posted at 02:18h, 05 Febbraio

    Bell’articolo Simone, ci fai sempre scoprire zone interessanti e sconosciute della nostra provincia.
    Grazie..

  •   Nuova webcam in Vallesanta!  by Arezzo Meteo
    Posted at 07:23h, 09 Aprile

    […] Ecco qui nel dettaglio i luoghi visibili dalla webcam: nella valle scorre il Torrente Corsalone, la zona è a monte del “Ponte Rosso”; freccia rossa, è il sacro Monte Penna della Verna (1284 m), il Santuario non è visibile perché è sul lato opposto, cliccate qui per maggiori dettagli sulla zona; freccia verde, è il Monte Calvano (1254 m); freccia gialla, è il Poggio Montopoli (1022 m); freccia blu, è la zona dei calanchi di Monte Fatucchio – Montesilvestre; cliccate qui per maggiori dettagli. […]

  •   Montesilvestre e le primigenie acque del Corsalone by Arezzo Meteo
    Posted at 19:04h, 08 Settembre

    […] d’estate, ma noi avevamo anche altro da fare… Comunque sono un bello spettacolo (vedasi anche post di Simone), specialmente con buona illuminazione e acqua abbondante, laddove si ritrovano i biancori di […]

Post A Comment