Warning: array_slice() expects parameter 1 to be array, null given in /web/htdocs/www.arezzometeo.com/home/wp-content/plugins/news-ticker/ticker.php on line 110

Archivio della categoria 'Natura in Provincia'


Ecco i danni provocati del gelo dei giorni scorsi nella zona di Palazzo del Pero. Palazzo del Pero, località a circa 400 m nel comune di Arezzo, si trova nella valle del Torrente Cerfone e la zona è soggetta a forti inversioni termiche, con conseguenti temperature minime fredde. Anche tante altre vallate in provincia sono

Giogana Remix

  Questa giogana dell’Appennino conserva l’antica sua chioma ornata di una estesissima faggeta, alla quale subentrano con regolare simmetria per ordine di età coordinate selve di abeto, che i suoi fianchi adornano di perenne verzura. Quantunque le due qualità di piante già rammentate siano gli alberi indigeni e primitivi delle nostre montagne, contuttociò pochi
Di insediamenti collettivi di un certo spessore oltre quota-900 del Pratomagno ce ne sono pochissimi e nel fianco del valdarno superiore aretino se ne contano solo due: Anciolina e Rocca Ricciarda. Rocca, il cui caseggiato è stato ricostruito dopo l’ultimo conflitto (dopodiché arriva anche una degna strada anziché mere mulattiere), è un lindo, denso e
Ad un tiro di carabina dalla città (si fa per dire, ovviamente, visto anche del tipo di area di cui parliamo), a partire da un ben noto ponte e lungo i margini di un Arno che ha appena voltato il muso, ha inizio un’area eletta a riserva naturale che avrebbe non poco da offrire se
Alcune immagini del giretto di oggi pomeriggio nella zona di Badia Prataglia, per la precisione al Sentiero Natura che si trova nella zona del Ristorante Capanno. La zona è a quota tra 1000 e 1100 m, è riparata dal sole e ci sono cascatine e ruscelli vari, che con il freddo avuto in questi giorni
  Capo d’Arno rappresenta un notevole richiamo per scarponatori e bikers ed è una zona molto frequentata e decantata. Ma certo, lì il “fiumicel” non è di per sé un grande spettacolo (il valore sta ovviamente in altri aspetti) e in estate si rischia pure di restare a… bocca asciutta! Un po’ più in basso
La stagione invernale è ormai alle porte (perlomeno dovrebbe essere la “regola”, ora dovremo ancora attendere) e con questo articolo vogliamo ricordare, ancora una volta, quella che è la stazione sciistica più vicina alla nostra provincia di Arezzo, che è anche l’unica stazione sciistica all’interno del nostro Parco Nazionale (nome completo: Parco Nazionale delle Foreste
Casomai qualcuno si fosse stancato (cosa peraltro assai improbabile) di medesime esperienze lungo i sentieri del Pratomagno, un’occasione per sensazioni collettive un po’ più intense è stata la camminata notturna dello scorso 13 agosto. Promossa e organizzata da diversi enti e associazioni locali, col patrocinio della regione e a suggello della novella Carta dei Valori
Siamo in inverno. A noi piace andare in giro, a curiosare per le bellezze Aretine, sparse nella nostra Provincia. Quest’anno, in mancanza di neve, le gite fuori porta si limitano alla sua assenza, recandosi nei posti pianeggianti. Ci rifaremo nei prossimi anni ovviamente. “Non può non nevicare per sempre”. Un tranquillo weekend di Febbraio, ci

Sul Parco con le app!

Appena sentito l’annuncio su notiziario locale, fulminante la curiosità di provare e spippolare l’app ufficiale del beneamato PNFCMF&C, più brevemente parco foreste casentinesi o, ancor più brevemente per i locali, “il parco”. Sapete d’altronde, dai nostri umili reportage, quanto ci sentiamo legati a quelle zone di natura affascinante e quasi incontaminata. Ne segue questa breve