2/2/2020

SITUAZIONE:

Un flusso di correnti mite e molto umido continua a provocare nuvolosità bassa e stratificata sulla nostra regione malgrado la presenza di un robusto campo di alta pressione. Andremo avanti così anche ad inizio prossima settimana poi, martedì, venti più freddi da nord nord faranno calare le temperature ma senza fenomeni precipitativi di rilievo associati.

DETTAGLIO PREVISIONALE:

DOMENICA: in genere nuvoloso con possibilità di qualche schiarita. Non dovrebbero, stavolta, verificarsi pioviggini di rilievo. Temperature molto miti, anche in montagna, con valori massimi intorno ai 14 gradi. Venti da libeccio sulle creste Appenniniche, deboli o assenti altrove.

LUNEDI’: nuvoloso o parzialmente nuvoloso ma senza precipitazioni. Qualche schiarita possibile in serata. Quadro termico invariato.

MARTEDI’: parzialmente nuvoloso con qualche addensamento in Appennino con qualche rovescio, nevoso sui rilievi (di poco conto). Temperature in calo dalla sera specie in montagna. Venti da nord dalla seconda parte della giornata.

EVOLUZIONE SUCCESSIVA:

Dopo il veloce passaggio della saccatura artica, destinata ai Balcani ed Est Europa con interessamento del nostro meridione e zone Adriatiche, l’alta pressione si riposizionerà sulla nostra penisola.

Ricordiamo all’utenza che le nostre previsioni sono del tutto amatoriali, che non emettiamo mai allerte che sono di esclusiva pertinenza degli organi preposti e che le nostre rimangono previsioni fatte da appassionati. Una previsione meteo non è un certezza meteo.

Domenica 2 febbraio 2020 ore 7:00 by Alessandro Nardi

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.