Espandi
FacebookTwitterGoogle+Share

Aggiornamento: Martedì 2 settembre 2014 ore 7 (Alessandro Nardi)

SITUAZIONE:

Come da previsione, il sistema depressionario si è spostato molto velocemente al nostro meridione

mmma e ancora una volta i settori più penalizzati dal maltempo saranno ovviamente le regioni meridionali e tutta la fascia adriatica e appenninica più battute dalle correnti fresche nord-orientali. Nei prossimi giorni avremo una circolazione generale su scala Europea molto diversa da quella che abbiamo avuto fino a qualche giorno fa: le correnti atlantiche saranno bloccate da un lungo ponte anticiclonico che va dalla penisola Iberica fino alla Russia Europea e Scandinavia e la nostra penisola e Balcani saranno in preda di una lacuna barica o zona di relativa bassa pressione con tempo piuttosto instabile anche se non del tutto compromesso.

DETTAGLIO PREVISIONALE:

MARTEDI: cielo parzialmente nuvoloso con nubi più compatte in Appennino, Casentino e Altotevere . In queste zone saranno possibili deboli precipitazioni. Più aperto il cielo in Valdarno. Ventilazione di grecale anche sostenuta al pomeriggio. Temperature fresche specie nei valori massimi, nettamente sotto le medie.

MERCOLEDI: cielo nuvoloso o parzialmente nuvoloso con qualche pioggia o rovescio possibile sul tratto appenninico specie versanti romagnoli. Qualche debole precipitazione sarà possibile nel corso della giornata anche nelle altre zone della provincia. Temperature ancora su valori freschi e ventilazione di grecale debole.

GIOVEDI: ancora nuvolosità irregolare anche se ampi spazi di sereno saranno presenti specie nelle zone occidentali della provincia. Nubi a tratti più compatte su appennino specie su lato Romagnolo (stau orografico). Temperature massime in leggera rirpesa.

TENDENZA SUCCESSIVA:

La settimana sarà caratterizzata da una fase di relativa bassa pressione sul nostro comparto, con tempo un po’ instabile e inaffidabile. Le alte pressioni saranno sbilanciate sull’europa settentrionale.

fill point2

FacebookTwitterGoogle+Share