Previsioni
23-6-18

SITUAZIONE:

Il fronte freddo proveniente da nord giunto ieri ha lasciato molto velocemente le nostre zone, fra l’altro apportando fenomeni al di sotto delle nostre aspettative tanto che precipitazioni di un certo rilievo si sono avute solo nelle zone Appenniniche. Il posizionamento di una circolazione depressionaria sull’Europa orientale farà si che arrivino su buona parte della nostra penisola correnti più fresche da nord ma senza causare grossi problemi per i nostri settori. N.B.: il nostro portale fino al 1 luglio si prenderà una pausa. Gli aggiornamenti proseguiranno in forma ridotta.

DETTAGLIO PREVISIONALE

SABATO: sereno o poco nuvoloso. Ventilazione nord orientale, in calo verso sera. Temperature massime gradevoli su valori intorno ai 25 / 26 gradi in pianura.

DOMENICA: nuvoloso o parzialmente nuvoloso per passaggio da nord a sud di nubi stratificate anche compatte. Verso sera maggiore instabilità nei settori Appenninici dove potrebbero verificarsi dei rovesci sparsi.Ventilazione debole settentrionale, temperature senza grosse variazioni.

LUNEDI: da poco a parzialmente nuvoloso con possibilità di qualche residuo rovescio in Appennino. Migliora dal pomeriggio / sera con cielo poco nuvoloso. Ventilazione debole da nord est. Temperature senza grosse variazioni, su valori gradevoli.

EVOLUZIONE SUCCESSIVA:

Durante la settimana, dal 25 giugno al 30 giugno, parte della nostra penisola (centro sud, adriatico, regioni orientali in genere) saranno inserite in una zona depressionaria, specie in quota, posizionata fra Balcani ed Europa orientale, con insistenza di correnti più fresche da nord. Il nord e il centro tirrenico avranno tempo migliore più protetti da un campo di alta pressione con massimi al suolo nei pressi delle Isole Britanniche.

Aggiornato a: Sabato 23 giugno  2018 ore 7:02 – by Nardi Alessandro

Spaghi Nord Toscana
 

Spaghi Nord Arezzo
 

Spaghi Sud Arezzo
 

Tutte le nostre Categorie