Espandi
FacebookTwitterGoogle+Share

CLICCA QUI SOPRA PER ESPANDERE LA PAGINA

Aggiornamento: Lunedì 25 maggio  2015 ore 7 (Alessandro Nardi)

SITUAZIONE:

La circolazione depressionaria si è attenuata e spostata ulteriormente verso est ma sarà in grado, anche oggi, di apportare qualche nota di instabilità, anche se in forma più ridotta.

luMartedì, un nuovo impulso e fresco in arrivo da nord-ovest, rinvigorirà in qualche modo tutta la struttura ciclonica, apportando una nuova fase marcatamente instabile che dovrebbe protrarsi anche nella giornata di mercoledì.

DETTAGLIO PREVISIONALE:

LUNEDI: poco nuvoloso al mattino ma nubi convettive in formazione nelle ore centrali della giornata che potrebbero sfociare in qualche rovescio o acquazzone sparso (specie nei settori appenninici e relative pedemontane). Temperature in leggera ripresa nei valori massimi.

MARTEDI: altra giornata piuttosto instabile, tendente al peggioramento rispetto alla giornata precedente. Infatti saranno molto probabili rovesci e qualche occasionale temporale. Temperature di nuovo in calo con valori un po’ sotto le medie.

MERCOLEDI: ancora tempo inaffidabile / instabile con possibilità di piogge o rovesci intermittenti. Ventilazione da grecale, in genere debole. Temperature fresche.

TENDENZA SUCCESSIVA:

A partire da giovedì, ma l’attendibilità è ancora piuttosto bassa, l’ala orientale dell’anticiclone delle Azzorre potrebbe allungarsi verso est e coprire parte della nostra penisola, garantendo un tempo più stabile e meno capriccioso.

logo pubblicita'

NB: importante: le previsioni, come già evidenziato spesso dal nostro portale, dopo i tre giorni perdono affidabilità anche in modo drastico (anche se ci sono situazioni, specie quelle anticicloniche, che hanno un affidabilità più elevata anche a 5 giorni). Il nostro consiglio è di diffidare sempre da chi propone dettagli previsionali specie su micro-areee oltre questa soglia, men che mai da chi propone previsioni stagionali col mero scopo di ottenere click e conseguenti introiti pubblicitari. Le prioiezioni stagionali, fatte con modelli matematici particolari, hanno un carattere poco più che sperimentale, con margine di affidabilità ancora piuttosto basso. A volte si ottengono risultati sorprendenti, specie a scala più generale-continentale, ma più spesso si prendono delle sonore cantonate.

Da ricordare: ArezzoMeteo è un portale di informazione meteorologica di tipo amatoriale. Le previsioni non sono elaborate da professionisti ma da appassionati con esperienza ormai decennale nel settore.

FacebookTwitterGoogle+Share