Espandi
FacebookTwitterGoogle+Share

CLICCA QUI SOPRA PER ESPANDERE LA PAGINA

Aggiornamento: Giovedì 5 maggio 2016  ore 7 (Alessandro Nardi)

SITUAZIONE:

Un tenue campo di alta pressione sta interessando la nostra penisola e garantisce un tempo più stabile e soleggiato. I massimi pressori al suolo però sono posizionati fra centro europa e Scandinavia e in questo modo la nostra nazione è insidiata da gocce fredde sull’Europa orientale e da depressioni atlantiche.

giIn particolare, una zona di bassa pressione a ridosso della penisola Iberica potrebbe influenzare almeno sulle zone occidentali il tempo del fine settimana con arrivo di nuvolaglia da sud ovest. Le temperature rimarranno in linea con la stagione con tendenza all’aumento sulle regioni meridionali.

DETTAGLIO PREVISIONALE

GIOVEDI: qualche modesto annuvolamento di passaggio al primo mattino, poi cielo poco nuvoloso. Al pomeriggio sviluppo di qualche modesta nube convettiva ma senza conseguenze particolari. Sereno o poco nuvoloso alla sera. Temperature stazionarie con massime intorno ai 20 gradi. Ventilazione debole nord-orientale.

VENERDI: cambia poco: sereno al mattino, formazione di nubi cumuliformi al pomeriggio, in dissolvimento verso sera. Possibile qualche piovasco sparso. Temperature invariate in linea con la stagione.

SABATO: poco nuvoloso al mattino ma con arrivo di stratificazioni nuvolose da sud ovest. Addensamenti convettivi in formazione al pomeriggio con possibilità di qualche rovescio sparso. Temperature stazionarie o in lieve calo nei valori massimi.

TENDENZA SUCCESSIVA:

Pressioni relativamente medio alte anche nel fine settimana ma una depressione nei pressi della penisola Iberica potrebbe inviare corpi nuvolosi verso la nostra penisola. Nel lungo termine è possibile che l’area depressionaria si estenda fino ad interessarci provocando tempo instabile con frequenti rovesci.

NB: importante: le previsioni, come già evidenziato spesso dal nostro portale, dopo i tre giorni perdono affidabilità anche in modo drastico (anche se ci sono situazioni, specie quelle anticicloniche, che hanno un affidabilità più elevata anche a 5 giorni). Il nostro consiglio è di diffidare sempre da chi propone dettagli previsionali specie su micro-aree oltre questa soglia, men che mai da chi propone previsioni stagionali col mero scopo di ottenere click e conseguenti introiti pubblicitari. Le proiezioni stagionali, fatte con modelli matematici particolari, hanno un carattere poco più che sperimentale, con margine di affidabilità ancora piuttosto basso. A volte si ottengono risultati sorprendenti, specie a scala più generale-continentale, ma più spesso si prendono delle sonore cantonate.

Da ricordare: ArezzoMeteo è un portale di informazione meteorologica di tipo amatoriale. Le previsioni non sono elaborate da professionisti ma da appassionati con esperienza ormai decennale nel settore.

FacebookTwitterGoogle+Share