Espandi
FacebookTwitterGoogle+Share

CLICCA QUI SOPRA PER ESPANDERE LA PAGINA

Aggiornamento: Lunedì 29 Agosto 2016  ore 7 (Nardi Alessandro)

SITUAZIONE:

luTempo stabile e soleggiato anche in questa prima giornata della nuova settimana, salvo qualche nube bassa al mattino specie in Valdarno. Qualcosa però cambierà nel corso di questa settimana: un modesto cavo d’onda depressionario, proveniente dall’atlantico, sarà responsabile di un peggioramento instabile del tempo che già martedì porterà qualche rovescio e temporale anche sulle nostre zone. Possibile replica anche nella giornata di mercoledì. Poi la situazione si dovrebbe nuovamente stabilizzare grazie al rinforzo sui nostri settori dell’anticiclone delle Azzorre.

DETTAGLIO PREVISIONALE

LUNEDI: ancora tempo stabile e soleggiato, con qualche addensamento convettivo nelle ore pomeridiane. Qualche nube bassa potrebbe essere possibile al primo mattino su Valdarno e spingersi fino alla città. Temperature stazionarie con valori massimi sopra le medie.

MARTEDI: parzialmente nuvoloso fin dal mattino con maggiori addensamenti durante il pomeriggio. Probabili rovesci e temporali sparsi su tutta la provincia. Temperature minime in aumento, massime in calo.

MERCOLEDI: generalmente poco nuvoloso al mattino ma con aumento della nuvolosità convettiva al pomeriggio. Rischio, anche in questa giornata, di rovesci o temporali sparsi. Temperature stazionarie in linea con il periodo.

TENDENZA SUCCESSIVA: 

Seconda parte di settimana probabilmente caratterizzata dal rinforzo dell’anticiclone delle Azzorre (la sua ala orientale) sulla nostra penisola, con tempo stabile e soleggiato. Temperature un po’ sopra le medie di stagione.

NB: importante: le previsioni, come già evidenziato spesso dal nostro portale, dopo i tre giorni perdono affidabilità anche in modo drastico (anche se ci sono situazioni, specie quelle anticicloniche, che hanno un affidabilità più elevata anche a 5 giorni). Il nostro consiglio è di diffidare sempre da chi propone dettagli previsionali specie su micro-aree oltre questa soglia, men che mai da chi propone previsioni stagionali col mero scopo di ottenere click e conseguenti introiti pubblicitari. Le proiezioni stagionali, fatte con modelli matematici particolari, hanno un carattere poco più che sperimentale, con margine di affidabilità ancora piuttosto basso. A volte si ottengono risultati sorprendenti, specie a scala più generale-continentale, ma più spesso si prendono delle sonore cantonate.

Da ricordare: ArezzoMeteo è un portale di informazione meteorologica di tipo amatoriale. Le previsioni non sono elaborate da professionisti ma da appassionati con esperienza ormai decennale nel settore.

FacebookTwitterGoogle+Share