Espandi
FacebookTwitterGoogle+Share

CLICCA QUI SOPRA PER ESPANDERE LA PAGINA

Aggiornamento: Lunedì 30 marzo 2015 ore 7 (Alessandro Nardi)

SITUAZIONE:

L’anticiclone delle Azzorre con la sua “ala” orientale riesce in modo parziale a proteggere le nostre zone da peggioramenti significativi del tempo.

luLe perturbazioni atlantiche scorrono con moto zonale da ovest verso est interessando l’Europa centrale e l’arco alpino. Con la loro coda riescono a raggiungere i nostri settori apportando della sterile nuvolosità stratificata senza conseguenze particolari. Sarà così anche nei prossimi giorni (fino a venerdì) ed avremo tempo abbastanza stabile con temperature miti e sopra le medie di stagione.

 

DETTAGLIO PREVISIONALE:

LUNEDI: parzialmente nuvoloso o nuvoloso al mattino ma senza precipitazioni. Parzialmente nuvoloso al pomeriggio. Ventilazione assente al mattino. debole occidentale al pomeriggio. Temperature minime in rialzo, massime stazionarie o in leggero calo.

MARTEDI: da poco a parzialmente nuvoloso per nubi di tipo stratificato. Temperature stazionarie su valori miti.

MERCOLEDI: poco nuvoloso o al massimo parzialmente nuvoloso. Clima mite con valori sopra le medie del periodo.

TENDENZA SUCCESSIVA:

Clima mite e tempo stabile fino a Venerdì. Nel fine settimana Pasquale invece la situazione potrebbe decisamente peggiorare con arrivo addirittura di aria fredda per la stagione dal nord Europa. Non sarebbe una novità visto che altre volte nei giorni di Pasqua ha fatto freddo. Comunque ancora il target previsionale è piuttosto lungo e quindi le cose potrebbero anche drasticamente cambiare nei porssimi aggiornamenti.

logo pubblicita'

NB: importante: le previsioni, come già evidenziato spesso dal nostro portale, dopo i tre giorni perdono affidabilità anche in modo drastico (anche se ci sono situazioni, specie quelle anticicloniche, che hanno un affidabilità più elevata anche a 5 giorni). Il nostro consiglio è di diffidare sempre da chi propone dettagli previsionali specie su micro-areee oltre questa soglia, men che mai da chi propone previsioni stagionali col mero scopo di ottenere click e conseguenti introiti pubblicitari. Le prioiezioni stagionali, fatte con modelli matematici particolari, hanno un carattere poco più che sperimentale, con margine di affidabilità ancora piuttosto basso. A volte si ottengono risultati sorprendenti, specie a scala più generale-continentale, ma più spesso si prendono delle sonore cantonate.

Da ricordare: ArezzoMeteo è un portale di informazione meteorologica di tipo amatoriale. Le previsioni non sono elaborate da professionisti ma da appassionati con esperienza ormai decennale nel settore.

FacebookTwitterGoogle+Share