Espandi
FacebookTwitterGoogle+Share

CLICCA QUI SOPRA PER ESPANDERE LA PAGINA

Aggiornamento: Lunedì 21 agosto  2017 ore 7 (Nardi Alessandro)

SITUAZIONE:

lunUn campo di alta pressione si è di nuovo impossessato della nostra penisola ed ha intenzione di stazionarvi piuttosto a lungo. Nei prossimi giorni, quindi, avremo tempo stabile e soleggiato, con temperature in progressivo aumento. Le minime resteranno su valori piuttosto freschi specie nelle conche appenniniche soggette a forte inversione termica.

DETTAGLIO PREVISIONALE

LUNEDI: sereno o poco nuvoloso. Temperature minime in calo con valori bassi sulle conche appenniniche. Massime in lieve aumento ma ancora su valori piuttosto gradevoli (intorno ai 30° o poco sotto), ventilazione debole nord orientale.

MARTEDI: sereno o poco nuvoloso. Temperature massime in leggero aumento di nuovo intorno ai 30° – 31°. Minime fresche specie nelle conche appenniniche.

MERCOLEDI: sereno o poco nuvoloso. Temperature massime in lieve aumento, minime su valori freschi specie nelle conche appenniniche.

TENDENZA SUCCESSIVA:

Alta pressione e tempo stabile almeno fino a sabato. Nel prossimo fine settimana possibile abbassamento del flusso zonale atlantico fino a lambire l’arco alpino o il settentrione con moderata instabilità. Per la verità questa è più una speranza che una vera propria tendenza (che comunque andrà verificata nei prossimi aggiornamenti). Si allunga la fase siccitosa per la nostra provincia che ormai va avanti da diversi mesi.

NB: importante: le previsioni, come già evidenziato spesso dal nostro portale, dopo i tre giorni perdono affidabilità anche in modo drastico (anche se ci sono situazioni, specie quelle anticicloniche, che hanno un affidabilità più elevata anche a 5 giorni). Il nostro consiglio è di diffidare sempre da chi propone dettagli previsionali specie su micro-aree oltre questa soglia, men che mai da chi propone previsioni stagionali col mero scopo di ottenere click e conseguenti introiti pubblicitari. Le proiezioni stagionali, fatte con modelli matematici particolari, hanno un carattere poco più che sperimentale, con margine di affidabilità ancora piuttosto basso. A volte si ottengono risultati sorprendenti, specie a scala più generale-continentale, ma più spesso si prendono delle sonore cantonate.

Da ricordare: ArezzoMeteo è un portale di informazione meteorologica di tipo amatoriale. Le previsioni non sono elaborate da professionisti ma da appassionati con esperienza ormai decennale nel settore.

FacebookTwitterGoogle+Share