24-9-2020

SITUAZIONE:

Si sta approssimando al Mediterraneo l’insidiosa saccatura nord Atlantica accompagnata da aria fredda artico marittima che sopratutto dalla prime ore di venerdì apporterà una fase di deciso maltempo con venti forti di libeccio (specie lungo le coste), piogge a carattere di rovescio / temporale e una sostanziosa riduzione termica che potrebbe pure culminare, nella giornata di domenica, con qualche nevicata sulle cime appenniniche.

DETTAGLIO PREVISIONALE:

GIOVEDI’: al primo mattino nuvoloso per nubi basse. A metà mattinata cielo parzialmente nuvoloso con fasi anche soleggiate. Al pomeriggio aumenta l’instabilità con possibilità di rovesci e/o temporali sempre a carattere sparso. Peggiora nella nottata su venerdì. Ventilazione dai quadranti meridionali dalla sera. Temperature in lieve aumento nei valori massimi.

VENERDI’: durante la notte molto instabile con temporali e rovesci. Molto nuvoloso o coperto durante il giorno con ancora la possibilità di rovesci o temporale con fasi più asciutte. Ventilazione da libeccio anche sostenuta (molto forte lungo le coste Tirreniche). Temperature in netto calo nei valori massimi.

SABATO: tempo in parziale miglioramento con cielo da poco a parzialmente nuvoloso. Ventilazione da maestrale. Temperature fresche per il periodo con massime sotto i 20 gradi e minime probabilmente sotto i 10 gradi.

EVOLUZIONE SUCCESSIVA:

Tempo in peggioramento domenica per l’arrivo di un altro impulso instabile. In questa giornata saranno possibili delle nevicate sulle cime Appenniniche. Al momento non possiamo però indicare le quote. Durante la prossima settimana dovremmo tornare ad una situazione del tempo più stabile.

Ricordiamo all’utenza che le nostre previsioni sono del tutto amatoriali, che non emettiamo mai allerte che sono di esclusiva pertinenza degli organi preposti e che le nostre rimangono previsioni fatte da appassionati. Una previsione meteo non è una certezza meteo.

Giovedì 24 settembre  2020 ore 7:15, Alessandro Nardi