30/06/2017

CLICCA QUI SOPRA PER ESPANDERE LA PAGINA

Aggiornamento: Venerdì 30 giugno 2017 ore 7 (Nardi Alessandro)

SITUAZIONE:

veCambiamento del tempo che per ora, sulle nostre zone, si è fatto più sentire per il calo termico con rientro nelle medie stagionali che per le piogge che sono state molto scarse salvo qualche eccezione. Pioggia che potrebbe fare la sua comparsa nella giornata di oggi in modo un po’ più diffuso e a carattere isolato nel fine settimana. La saccatura di origine atlantica porterà il suo asse più verso levante, interessando sempre la nostra penisola provocando un po’ di instabilità specie nelle ore centrali della giornata per poi allontanarsi definitivamente fra domenica e lunedì, con l’incalzare dell’anticiclone delle Azzorre.

DETTAGLIO PREVISIONALE

VENERDI: parzialmente nuvoloso al mattino ma senza precipitazioni. Peggiora nel corso della giornata fino a cielo molto nuvoloso con piogge di debole intensità. Qualche rovescio più intenso possibile  nel pomeriggio / tardo pomeriggio. Dovrebbe migliorare in tarda serata / nottata. Ventilazione debole da libeccio e temperature in calo.

SABATO: poco o parzialmente nuvoloso al mattino. Maggiore variabilità al pomeriggio con possibilità di qualche isolato rovescio di breve durata. Temperature in ripresa nei valori massimi.Ventilazione occidentale a tratti sostenuta.

DOMENICA: da poco a parzialmente nuvoloso con maggiore variabilità nella parte centrale della giornata. Non è escluso qualche rovescio pomeridiano specie a ridosso dei rilievi. Temperature stazionarie o in lieve aumento, su valori comunque gradevoli.

TENDENZA SUCCESSIVA: 

Maggiore stabilità nella prima parte della prossima settimana grazie all’arrivo dell’anticiclone delle Azzorre da ovest. Tempo decisamente più soleggiato con aumento termico ma senza caldo eccessivo.

NB: importante: le previsioni, come già evidenziato spesso dal nostro portale, dopo i tre giorni perdono affidabilità anche in modo drastico (anche se ci sono situazioni, specie quelle anticicloniche, che hanno un affidabilità più elevata anche a 5 giorni). Il nostro consiglio è di diffidare sempre da chi propone dettagli previsionali specie su micro-aree oltre questa soglia, men che mai da chi propone previsioni stagionali col mero scopo di ottenere click e conseguenti introiti pubblicitari. Le proiezioni stagionali, fatte con modelli matematici particolari, hanno un carattere poco più che sperimentale, con margine di affidabilità ancora piuttosto basso. A volte si ottengono risultati sorprendenti, specie a scala più generale-continentale, ma più spesso si prendono delle sonore cantonate.

Da ricordare: ArezzoMeteo è un portale di informazione meteorologica di tipo amatoriale. Le previsioni non sono elaborate da professionisti ma da appassionati con esperienza ormai decennale nel settore.

No Comments

Post A Comment