Bilancio luglio 2012 Arezzo

Ecco il bilancio del luglio 2012 per la città di Arezzo.
Dico le medie di questo luglio 2012 e faccio un confronto con le medie di luglio calcolate nel trentennio 1971-2000. La stazione meteo di riferimento, che prendo in considerazione, è quella ufficiale dell’Aeronautica Militare (AM), zona Molin Bianco.

La temperatura minima media è stata di +16.2°c, valore nettamente sopra alla media che è di +13.9°c.

La temperatura massima media è stata di +33.4°c, valore molto sopra alla media che è di +30.0°c.

Non si sono registrati record estremi di temperatura minima e massima, che rimangono i +4.8°c del 1971 e i +40.5°c del 1962 (inizio rilevazioni 1957).

Per quanto riguarda le piogge (piogge! e che roba è la pioggia…!) bisogna andare a cercarle a chi l’ha visto…, dato che il pluviometro è rimasto fermo a 0.0 mm. La media di luglio è di 41.2 mm.

Il 2011 aveva avuto un bilancio annuale del 40.2% in meno di piogge. In questo 2012 siamo ancora sotto la media: ci sono state il 23.2% di piogge in meno.
Se quando piove sento qualcuno che si lamenta del tempaccio lo infamo…!

Uno scorcio di Piazza Grande con le Logge Vasari, nel centro storico di Arezzo.

Simone Paolucci

17 Comments
  • Matteo
    Posted at 12:15h, 14 Agosto

    Intanto ieri, 13 agosto 2012, il pluviometro della stazione AM di Arezzo ha messo in cassaforte la bellezza di 3,2 mm: se non altro non ci sarà la doppietta luglio-agosto a 0 mm…

  • Matteo
    Posted at 10:02h, 15 Agosto

    Altri 1,2 mm in cassaforte per Arezzo AM il 14 agosto 2012, con l’accumulo parziale mensile che è salito a 4,4 mm…

  • Massimiliano
    Posted at 11:42h, 15 Agosto

    ciao le stazioni PCE della vostra rete devono essere schermate meglio, lo schermo in dotazione non serve a niente ci vuole almeno il passivo Davis, fatelo almeno per la stazione ” ufficilale ” del sito, la quale dà valori di massima sovrastimati anche di 3-4 gradi !
    Massimiliano

  • Astrometeo
    Posted at 11:46h, 15 Agosto

    Si si Massimiliano sappiamo della schermatura.prima o poi ci metteremo le mani.credo però’ che cambieremo prorpio la stazione.

  • massimiliano
    Posted at 11:29h, 16 Agosto

    ok grazie della risposta io ho acquistato da poco una Davis e l’ho installata sul tetto a Firenze Rifredi dove vivo
    ora ne ho tre, la PCE, una LaCrosse e la Davis, ti consiglio quest’ultima è la più professionale ( non prendere la VUE però )
    una domanda: vedo che voi vedete i dati di temperatura di Palazzo del pero ma dove li trovate. io sul sito del CFR non li vedo , nemmeno sotto GPRS
    ciao e grazie
    Massimiliano

  • Simo87
    Posted at 18:57h, 17 Agosto

    Ciao Massimiliano. Attualmente i dati di Palazzo del Pero non sono aggiornati. Mancano da oltre un mese. Anche io a casa mia ho una Davis VP2, ma ho avuto dei problemi per mettere i dati in internet e quindi attualmente non ci sono.

  • Pingback:  Anomalie termiche luglio 2012 by Arezzo Meteo
    Posted at 09:57h, 19 Agosto

    […] Le temperature massime sono state sopra alla media di circa 3°c. Per sapere maggiori dettagli di come è andato il mese di luglio per la città di Arezzo cliccate q… […]

  • Matteo
    Posted at 14:38h, 21 Agosto

    Relativamente ai grafici delle stazioni, in questo caso termmetrici visto che sopra è stato parlato di temperature, questo è il link in chiaro della stazione SIR di Arezzo (nell’ultima parte dell’URL il codice numerico che segue la digitura TOS è il codice della stazione): cambiando il codice a questo indirizzo URL si cambia stazione (basta inserire il codice stazione di Palazzo del Pero al posto di 01000771 e dovrebbero poi essere visualizzati i dati termometrici di Palazzo del Pero): http://www.cfr.toscana.it/stazioni/dettaglio.php?type=50&id=TOS01000771

  • Simo87
    Posted at 19:02h, 21 Agosto

    La stazione del SIR di Arezzo sovrastima le massime. Segna massime di almeno un grado oltre il reale. 😉

  • Matteo
    Posted at 23:17h, 21 Agosto

    Sì, ma nel luglio 1983 Arezzo SIR +41,5 °C e Arezzo AM +40,3 °C; se era buono il dato del 1983 perché non sono buoni questi se lo scarto è praticamente similare..?

  • Simo87
    Posted at 00:32h, 22 Agosto

    Diverse ragioni fanno una prova che S. Fabiano in questo periodo (dallo scorso anno) fa massime più elevate del normale, è di questo parere anche Alessandro (ginghe). Bisogna guardare più stazioni meteo e per più giorni.
    Facciamo l’esempio che hai citato del 26 luglio 1983. Allora Arezzo S. Fabiano fece +41.5°c, Arezzo AM vero fece +40.3°c, ma guardiamo altri dati della provincia di Arezzo:
    Cesa +41.5°c
    San Giovanni Valdarno +41.0°c
    Foiano della Chiana +41.0°c

    Guardiamo i dati di oggi, i dati ufficiali del Sir ci saranno tra un paio di giorni e dovrebbero avere tutti massime leggermente più alte:
    Arezzo S. Fabiano +40.6°c (non ufficiale)
    Arezzo AM +39.0°c
    A casa mia, vicino a Olmo +38.1°c
    San Giovanni Valdarno +37.3°c (non è della rete del Sir)
    Casa Rota +37.9°c (non ufficiale)
    Montepulciano Scalo +37.2°c (non ufficiale) – è confrontabile con Foiano
    Cesa +37.5°c (non ufficiale)
    Cesa Collina +36.9°c (non ufficiale)

    Già, solo il fatto che da casa mia a S. Fabiano ci siano 2.5°c in più, in giornate come oggi è impossibile! Poi nota che differenza con Cesa: 3.1°c. Per non parlare della differenza rispetto alle altre località della provincia di Arezzo.
    S. Fabiano oggi ha fatto +40.6°c (e ripeto, il dato ufficiale potrebbe essere pure un po’ più alto). Per trovare il secondo valore più alto in provincia di Arezzo (escluso Arezzo AM +39.0°c), bisogna scendere ai +38.7°c di Capezzine, quindi 2 gradi in meno dal primo al secondo valore più caldo. Capezzine che è pure una località calda! Altra località che è calda: Cortona S. Lorenzo ha fatto +38.4°c, oltre 2° meno rispetto a S. Fabiano.

    Te sei libero di pensarla come vuoi, ma essendo sul posto e potendo guardare direttamente le condizioni meteo, è palese che S. Fabiano sovrastima le massime. 😉

  • Matteo
    Posted at 10:29h, 22 Agosto

    Premesso che Cortona San Lorenzo ha fatto +39,0 °C sul sito dell’ARSIA-Agroambiente, andrebbe chiarito comunque da cosa dipenda la sovrastima, se si verificasse anche nelle giornate con cielo coperto dovrebbe essere una taratura errata, se invece si verificasse soltanto con cielo sereno allora il problema o è legato alla schermatura oppure ad un’ubicazione poco felice (al riguardo potrei fare l’esempio di Capri AM che, pur essendo insulare, fa registrare massime superiori a quelle continentali perché l’ubicazione della capannina risente in quel caso del surriscaldamento del costone roccioso).

    Io vi consiglierei di contattare il SIR e parlare di questa questione, visto che la stazione avrebbe anche una serie storica che inizia nel 1876. Se la sovrastima era anche precedente alla riattivazione dopo la temporanea manutenzione che è stata fatta, ipotizzerei che forse il problema riguarda maggiormente l’ubicazione piuttosto che la strumentazione.
    Comunque anche nel caso del 1983 lo scarto da Arezzo AM fu simile a ieri, seppur vero che ci furono scarti minori con le altre stazioni più lontane sia a nord che a sud; anche allora però fu “stranamente” la più calda.

    Se non altro spero che questa discussione molto costruttiva, che spero possa svilupparsi ulteriormente, possa riuscire a risolvere in qualche modo questa questione spinosa di San Fabiano, che probabilmente non si limita solo agli anni più recenti.
    Al tempo stesso, spero che tutto questo ti abbia finalmente convinto, oltre ad altri elementi che già conosci, che i famosi +45 °C di Larderello sono errati… 😉

  • Simo87
    Posted at 12:37h, 22 Agosto

    Premesso che per Cortona S. Lorenzo il dato ufficiale è di oggi, ieri sera ancora non c’era 😉 Mentre per S. Fabiano il dato ufficiale ci sarà domani, perché la massima che scrive di ieri sul SIR in realtà è la massima di due giorni fa!
    Per San Fabiano avevo già contattato in passato il CFR per la questione della sovrastima delle massime e mi avevano detto che stavano controllando perché forse anche secondo loro sovrastimava. Non credo dipenda dagli strumenti, perché vengono controllati 2 volte all’anno. Potrebbe dipendere dalla posizione o da come è messa la stazione, ma purtroppo non posso vedere da vicino la stazione. Comunque anche in diversi casi del passato secondo me S. Fabiano ha fatto massime sovrastimate.

    Per Larderello non è questo il posto per parlarne e poi nel luglio 1983 ci furono termiche in quota più alte dell’attuale +20.

    Ma poi su questi dati mi pare che te ne fai una questione di vita o di morte (vedi il fatto che ritiri fuori il discorso di Larderello)… mi chiedo se sogni dati durante la notte…
    Io tra qualche giorno ricomincio a lavorare, non è questo sito il mio lavoro, io faccio l’operaio. Per il poco tempo che ho a disposizione seguo anche troppo il meteo.

    Piuttosto, perché non te la prendi con i buffoni del meteo-gossip, che in questa estate mi pare che siano state dette tantissimi stupidaggini, invece di stare a ragionare sul decimo in più o sul decimo in meno, o sugli 0.1 mm di pioggia …

  • Matteo
    Posted at 14:30h, 22 Agosto

    Simone, vedo che sei te a volerne farne una questione, ho solo fatto l’esempio di Larderello perché quello è molto più clamoroso rispetto a San Fabiano.

    Detto questo, in attesa della massima di oggi e dell’omologazione del dato di ieri, prepara un bell’articolo sul record mensile di Camaldoli registrato ieri con dati reperibili dal 1924. Penso che andrebbe omaggiata questa storica stazione meteorologica…

    Per il resto, non è questione di attaccarsi a 0,1 mm di pioggia, semplicemente è per far notare i paradossi che a volte possono esserci tra le classifiche pluviometriche basate su singoli dati reali e le corrispondenti situazioni concrete in termini pratici.

    Relativamente al meteo-gossip, purtroppo è una cosa che va avanti da tantissimi anni grazie anche alla complicità dei mass media; evito di coinvolgermi in questo visto che preferisco usare il tempo che ho a disposizione per fare ricerche utili piuttosto che per perdermi in sterili batti e ribatti che rischierebbero di danneggiare e ridicolizzare ulteriormente questa bellissima scienza.

    Aspetto un bell’articolo sul record mensile di Camaldoli appena usciranno i dati ufficiali…

    Saluti 😉

  • Simo87
    Posted at 18:12h, 22 Agosto

    Sinceramente Matteo non capisco il tuo modo di fare, sembra che mi vuoi insegnare a dire quello che devo scrivere, mi riferisco al discorso di Camaldoli.
    Ti ho già risposto in precedenza dicendo che non ho molto tempo a disposizione. Questo fatto mi limita a scrivere; se avessi liberi tutti i giorni (ed è una fortuna che non l’abbia liberi, perché al giorno d’oggi è un lusso avere un vero lavoro) sai quante altre cose in più scriverei… Il fatto di alcune cose che non scrivo, non significa che non le sappia o non le veda! 😉
    Per dire, è ormai da oltre 2 mesi che ho le foto della stazione meteo di Camaldoli, ma tra una cosa e un’altra, non ho ancora mai trovato il tempo per metterle! 😉

    Per il discorso meteo-gossip, beh, l’indifferenza non servirà proprio a niente, perché questa gente continuerà ad avere sempre più audience, sparando cazzate sempre maggiori e le meteorologia diventerà un fenomeno da baraccone. Difatti sono arrivati al punto di dare del ciarlatano e giullare pure a Giuliacci e chi lo dice non è neanche meteorologo…

  • Matteo
    Posted at 18:12h, 23 Agosto

    Non che io abbia chissà quanto tempo libero a disposizione se non in questo periodo, ma ogni ritaglio di tempo lo sfrutto sempre per dedicarmi alle ricerche sui dati storici delle stazioni.

    Per il resto, non voglio insegnare nulla a nessuno, ma ho solo lanciato l’idea che sarebbe interessante, anche se con qualche news in formato flash, si leggessero le informazioni sui nuovi record che si registrano almeno presso le stazioni della provincia di Arezzo…

  • Alessandro
    Posted at 13:51h, 16 Aprile

    TOS01000771 evidente la sovrastima del termo di questa stazione:

    TOS01000751 Cortona AR E2 420 21.0 12.00 9.7 05.30 21.0 12.00 10.6 06.30 24.1 16.15
    TOS01000771 Arezzo AR E2 275 23.3 12.00 7.8 06.00 23.3 12.00 8.2 06.15 26.5 15.45
    TOS11000037 Cesa AR E2 247 21.5 12.00 6.3 06.00 21.5 12.00 6.2 06.00 24.9 15.00
    TOS11000038 Ottavo AR E2 380 21.1 12.00 9.6 05.30 21.1 12.00 9.7 06.00 24.5 16.30
    TOS11000084 Cortona S. Lorenzo AR E2 261 21.3 12.00 6.1 06.00 21.3 12.00 6.3 05.30 25.3 17.00
    TOS11000112 Cesa Collina AR E2 268 21.4 12.00 8.8 04.30 21.4 12.00 8.9 06.00 26.0 16.00
    TOS11000113 Montepulciano Azienda SI E2 350 20.7 12.00 11.1 06.00 20.7 12.00 10.9 06.00 23.8 16.00

Post A Comment