Da lunedì alta pressione in rinforzo

Ultime incertezze nei prossimi due giorni, dovute ad un flusso atlantico in abbassamento, con alcuni fronti che sfioreranno il Nord-Italia, poi da domenica sera o lunedì, una nuova onda stabilizzante si impossesserà in toto della penisola, dalle Alpi a Lampedusa, inibendo di netto anche la cumulogenesi pomeridiana (specie al centro e  al sud). Fra l’altro, l’alta pressione al suolo sarà ben supportata anche da alti geopotenziali in quota (avremo un netto contributo sub-tropicale alla struttura) e quindi andremo incontro ad alcune giornate soleggiate, estive e in alcuni settori anche un po’ umide. Nelle aree interne Toscane potremo superare i trenta gradi anche di qualche….grado.  Comunque anche il week end sarà mediamente discreto, con un po’ di ventilazione sostenuta meridionale sabato e con il passaggio di velature o nuvolosità stratificata. Qualche annuvolamento più consistente potrebbe apportare qualche temporaneo rovescio sui settori interni e appenninici e soprattutto  sul settore apuano per un certo sbarramento delle correnti portanti. Domenica qualche addensamento sarà possibile nelle zone interne, specie quelle orientali, ma poi subentrerà un netto miglioramento (anche se per la verità non possiamo parlare di un vero peggioramento…..). La redazione augura un buon fine settimana.

PS: sia per il Saracino, che per la “provaccia” non dovrebbero sussistere problemi, salvo gli imprevisti (tipo la nuvola “di Fantozzi” di ieri che ha scaricato, piuttosto inaspettatamente, un bel rovescio!!)

Alessandro Nardi

No Comments

Post A Comment