Differenza tra CALDO AFOSO e CALDO TORRIDO!!

Facciamo molta confusione in estate per definire il tipo di caldo. Sono i media, che ci influenzano paragonando spesso l’arrivo di un’ondata calda con il caldo afoso.

Ma il caldo si divide in due tipi: CALDO AFOSO e CALDO TORRIDO.
In entrambi i casi si hanno temperature elevate, oltre i 30°c.
Il caldo è afoso quando è alta la percentuale di umidità nell’aria; il caldo afoso per questo motivo si può chiamare anche caldo umido.
Il caldo invece è torrido quando è bassa la percentuale di umidità nell’aria e, per questo motivo, si può chiamare anche caldo secco.

Il caldo afoso è molto più fastidioso e crea uno stato di disagio. Questo perchè più il tasso di umidità è elevato, più si rallenta il processo di raffreddamento da evaporazione della pelle, per via del sudore che evapora. Quindi, il calore diventa opprimente ed il corpo umano sente una maggiore temperatura.
Il corpo umano produce sudore per raffreddare la pelle dalla sensazione di calore; l’evaporazione del sudore sottrae calore e si percepisce una temperatura inferiore. Quando però l’umidità nell’aria è alta, l’evaporazione del sudore dalla pelle è minore e quindi il caldo resta imprigionato nel corpo e per questo motivo sentiamo un disagio e il corpo continua a produrre molto sudore.

Il vento è un fattore importante, che favorisce ad attenuare la sensazione del calore, perché aumenta l’evaporazione del sudore dalla pelle.

Adesso vi mostro una tabella dell’indice di disagio del calore più usato: l’Humidex
In verticale c’è la temperatura in °c, in orizzontale la percentuale di umidità dell’aria !

Indici:
fino a 29 °c nessun disagio
da 30 a 39 °c leggero – medio disagio
da 40 a 54 °c forte disagio
oltre i 54 °c pericolo di morte per colpo di calore !!!

Da questa tabella si vede che a pari temperatura, più è alta l’umidità più è alto il disagio !!

Quindi, ad esempio, una temperatura di +38°c con un’umidità del 50%, crea maggiore disagio di una temperatura di +42°c con umidità del 25% !!!

La nostra provincia di Arezzo in genere ha un caldo torrido, ed è molto raro avere un indice Humidex maggiore di +35°c!

Per sapere esattamente il valore dell’indice di calore Humidex potete usare questa pagina: basta inserire i valori di temperatura ed umidità e  far calcolare automaticamente il valore dell’Humidex!! Cliccate qui!!

Simone Paolucci

6 Comments

Post A Comment