La stabilità non decolla……

Buongiorno a tutti.
La stabilità sulla nostra penisola non decolla. Su questo però non c’è poi così nulla di strano. Maggio è ancora un mese primaverile e non va confuso con le fasi estive che almeno sul tratto peninsulare sono notoriamente stabili, calde e soleggiate. Fra l’altro, dati alla mano, dal punto di vista pluviometrico questo mese risulta pure essere abbastanza piovoso.
Dalla grafica che abbiamo rielaborato (centrata sulle prime ore di domenica) possiamo vedere che l’anticiclone delle Azzorre è defilato in Atlantico, il promontorio di alti geopotenziali di matrice africano se ne sta spesso rintanato nelle aree di competenza. In questo modo la nostra penisola (specie centro nord) è sotto il tiro di correnti più umide e fresche atlantiche. Trend che va ormai avanti da diversi giorni provocando un tipo di tempo molto variabile e sostanzialmente un po’ più fresco rispetto al periodo.
In questo fine settimana una depressione secondaria andrà a posizionarsi nei pressi dell’Iberia. In questo modo al centro sud (soprattutto al sud) avremo un’avvezione di aria più calda di origine Africana. Il centro nord invece avrà a che fare con arrivo di nuvolaglia con aria più umida e instabile con correnti prettamente meridionali. La struttura depressionaria poi lunedì andrà a far peggiorare il tempo sulla nostra regione e su tutto il nord Italia.
Per oggi: nuvolaglia in arrivo sulla nostra regione con possibilità di precipitazioni su nord regione (specie a ridosso dei rilievi) e su grossetano e su basso livornese. Più asciutto il tempo sulle altre zone anche se non è escluso qualche piovasco. Ventilazione meridionale / sciroccale più intensa sulle coste grossetane. Rinforzi del vento su tutti i crinali Appenninici. Temperature massime di poco oltre i 20 gradi.
Per domenica situazione quasi invariata con tempo sempre nuvoloso o parzialmente nuvoloso ma forse con più bassa probabilità di precipitazioni.
Alessandro Nardi
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.