Ultime tracce di neve sul Gran Sasso d’Italia

Siamo ormai entrati nell’estate, ed è interessante notare come sul Gran Sasso d’Italia sono ancora presenti tracce di neve. Il Gran Sasso è la zona più montuosa di tutto l’Appennino, con il Corno Grande che raggiunge i 2912 m.

Ecco un paio di webcam di stamani.
Qui una vista da Campo Imperatore dal Monte Scindarella (2200 m) verso la cima del Corno Grande (2912 m). Si intravede ancora i rimasugli di neve dell’inverno.

Qui la webcam di Prati di Tivo, puntata verso la vetta del Corno Piccolo (2655 m). Anche qui si intravede in alto i resti della neve dell’inverno.

Non c’ è da meravigliarsi più di tanto, visto che a volte sul Gran Sasso tracce di neve restano fino a estate inoltrata, specie sull’ ex ghiacciaio del Calderone dove la neve può resistere fino a ottobre. Sotto i detriti poi si trovano ancora molti metri di “ghiaccio fossile”.

Come curiosità, che forse alcuni non sanno, ricordo che nella zona di Campo Imperatore sono state girate diverse scene del film “…Continuavano a Chiamarlo Trinità”.
Qui un esempio di una scena del film: il tentativo maldestro di rapina al carro è stato girato li: si vede bene, centralmente, quello che è il Corno Grande.

Simone Paolucci

3 Comments

Post A Comment